Il pericolo corre anche sul tablet aziendale

MobilitySicurezza

Le organizzazioni devono mettere un freno all’uscita delle informazioni dal perimetro aziendale. Ma il personale deve poter lavorare senza compromettere la sicurezza

I rischi potenziali per la sicurezza sono in crescita con il rendersi sempre più indistinti i confini tra device personali e aziendali . Un’altra ricerca , questa volta condotta sul suolo americano da Ipsos Mori per conto di Huddle – noto fornitore di servizi di collaborazione. Circa tre quarti degli utenti americani interpellati che fanno uso di tablet forniti loro dalle aziende in cui lavorano hanno ammesso di scaricare sul dispositivo software e applicazioni personali. Due terzi invece fanno lo stesso sugli smartphone aziendali e il 45 per cento sui notebook .

Quasi la metà dei lavoratori che usano dispostivi aziendali scaricano software personale come iTunes, Spotify e Dropbox, e ancora di più ammettono di memorizzare, condividere e lavorare su documenti di lavoro tramite i loro dispostivi personali ( smartphone , tablet e notebook). Insomma – che sia BYOD oppure no – la combinazione di cloud e device mobili ( siano personali o di proprietà aziendale) sul posto di lavoro insieme con le attese del personale di poter lavorare in ogni luogo e in qualunque situazione significa che in definitiva non è più possibile mantenere on premises tutti i dati aziendali.

huddle-devices

In questa era Post PC sono i lavoratori più giovani quelli più impegnati a scaricare app personali e software sui dispositivi aziendali. Il 23 per cento è a conoscenza delle policy applicate dall’azienda per il fenomeno BYOD: d’altra parte lo studio rivela che i dispositivi personali sono ormai destinati a una coesistenza con quelli aziendali piuttosoto che a una loro sostituzione. Nel 37 per cento dei casi i documenti aziendali stanno nei notebook personali, il 12 per cento dei documenti aziendali stanno negli smartphone. L’8 per cento anche in tablet personali .

La sfida per i reparti IT sta ormai nella gestione efficiente di un mix di device personali e aziendali e di relative applicazioni . Il bilancio sta tra il massimizzare la produttività delle persone e il massimizzare la protezione dati e sistemi aziendali. Ancora una volta sono le persone più giovani a immettere contenuti aziendali in dispositivi personali. Una soluzione sta nel mettere a disposizione degli utenti app aziendali in grado di soddisfare la loro esperienza d’uso per non indurli a utilizzare strumenti consumer. La app aziendali devono prevedere granularità di permessi, encryption e possibilità di cancellazione da remoto.

Read also :
Autore: Silicon
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore