Il monitoraggio serrato di DeviceLock passa per una suite

Sicurezza

La suite DeviceLock 7.0 Endpoint Dlp si presenta sul mercato a moduli (BitLocker To Go, ContentLock, NetworkLock, Dlss) acquistabili separatamente. Al via promozioni per i clienti

Non più un solo prodotto ma una suite: DeviceLock 7.0 Endpoint Dlp sbarca anche in Italia. Rispetto alla versione precedente, la suite è acquistabile a moduli. “In origine, il prodotto – ricorda Flavio Sangalli,  representative in Italy di DeviceLock copriva solo i dispositivi prossimi al Pc come le porte, le periferiche, le stampanti, oggi la suite si compone di quattro moduli: uno base che sostanzialmente ricalca il passato con l’aggiunta di una funzione chiamata BitLocker to go che prevede il servizio di crittografia nativo di Microsoft 7.0 e la crittografia dei dispositivi esterni. Abbiamo poi il modulo ContentLock che realizza il monitoraggio e la filtrazione dei contenuti, così come le stampe; il modulo NetworkLock che consente il controllo delle comunicazioni di rete e, infine il Dlss, che permette la ricerca avanzata di file log o shadowing; permette di fare ricerca nei moduli Sql”.

Nel citare alcune funzionalità ricorda che in Italia, alcune di queste non sono ammesse previa richiesta e consenso della magistratura, in quanto potrebbe ledere la privacy, specie per le operazioni legate al controllo delle mail o all’operato degli utenti/dipendenti in rete.

Sangalli spiega che questa soluzione proposta è modulare ossia, un utente potrebbe decidere di acquistare il modello base e, successivamente, integrare gli altri moduli. Ma c’è di più. “In questa release – spiega Sangalli – in futuro si parlerà di controllo dei documenti in stampa, considerando che oggi non è ancora psosibile fare ciò. E’ proprio con il modulo content Lock 7.0 che si porta agli utenti la possibilità di analizzare i dati contenuti nei documenti. Grazie a questo modulo, gli utenti possono estrarre più di 80 formati di file visibili da email, instant messenger, web form, social network. Per quanto riguarda il modulo NetworkLock 7.0, si tratta di gestire le informazioni a livello rete come per esempio porte, siti web, web mail, social network”. Sangalli però precisa che “questo prodotto impedisce la fuoriuscita delle informazioni ma non vale il viceversa per l’ingresso”.

La suite però ha introdotto nuove funzionalità come, per esempio, le operazioni di copia/incolla da clipboard, prevenendo trasferimenti non autorizzati di dati tra le applicazioni. DeviceLock annuncia il lancio di un programma ad hoc per promuovere questa suite. Si tratta di DeviceLock DLP 7 Starter e prevede sconti ai clienti nuovi ed esistenti che acquisteranno il prodotto o aggiorneranno la loro attuale versione a quella nuova durante il periodo promozionale che terminerà il 31 agosto 2011. Inoltre, DeviceLock introduce il programma permanente “DeviceLock Free Search Server” grazie al quale ogni cliente che acquista la Suite completa di tutti i moduli, riceverà in omaggio la licenza gratuita del componente DeviceLock Search Server 7 (DLSS).

Il programma “DeviceLock 7 DLP Starter” prevede che, se un nuovo cliente acquista, insieme al componente base DeviceLock 7.0, uno dei componenti addizionali della Suite 7.0, sia NetworkLock sia ContentLock, riceverà uno sconto del 30% sul  prezzo di listino del componente acquistato.  Se invece insieme al componente base DeviceLock 7.0 un nuovo cliente acquista sia NetworkLock sia ContentLock, beneficerà del 30% di sconto sul prezzo di listino di NetworkLock e del 50% sul prezzo di listino di ContentLock.

I clienti esistenti di DeviceLock, dotati di licenze in corso di validità, potranno beneficiare di maggiori vantaggi se acquistano i componenti NetworkLock o ContentLock durante il periodo promozionale. Gli attuali clienti di DeviceLock in regola con i rinnovi delle licenze riceveranno il 70% di sconto sul prezzo di listino di uno o entrambi i componenti opzionali. Inoltre, la validità delle licenze esistenti sarà aggiornata alla data di acquisto del/dei componenti e prorogata di un anno a partire da essa.

“La soluzione completa costa 91,80 euro a licenza mentre per un gran numero di licenze, dalle 50 mila in su i prezzi per le soluzioni complete calano a 16/17 euro per licenza. La suite è acquistabile a moduli pertanto – continua Sangalli – abbiamo previsto una tariffazione ad hoc. Il modello base costa 40 euro a licenza per clienti che necessitano fino a 24 licenze; 23 euro è il prezzo per licenza del modulo NetworkLock; 45 euro invece per il ContentLock”.

Read also :
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore