IDC vede rosa nel futuro del mercato sicurezza IT

Security managementSicurezza

Per il mercato sicurezza si prevede una crescita dell’otto percento circa l’anno da qui al 2020, anno in cui sfiorerà i 102 miliardi di dollari

IDC ha pubblicato le sue previsioni sull’andamento degli investimenti in prodotti e servizi legati al mercato sicurezza IT. La stima per tutto il 2016 indica un giro d’affari globale di 73,7 miliardi di dollari, che dovrebbero crescere mediamente dell’otto percento circa l’anno da qui al 2020, sino a toccare i 101,6 miliardi di dollari. Il tasso di crescita, sottolinea IDC, è più del doppio rispetto a quello del mercato IT in generale e deriva dal timore che le aziende hanno di essere vittima di attacchi o estorsioni “digitali”.

A spendere di più nel 2016 sarà prevedibilmente il settore bancario, con una cifra prevista in 8,6 miliardi di dollari. La “top 4” degli investimenti vede poi nell’ordine il manufacturing di prodotto, la PA centrale e il manufacturing di processo. I primi quattro comparti nel 2016 muoveranno il 37 percento del mercato sicurezza e resteranno gli ambiti fondamentali anche da qui al 2020.

A crescere più del mercato nel suo complesso saranno invece altri comparti: sanità, telecomunicazioni, utility, PA locale, servizi finanziari. Tutti questi ambiti cresceranno, da qui al 2020, più del 9 percento l’anno con il picco della sanità (+10,3 percento).

idc-sicurezzaCosa si acquisterà nel 2016 con tutti questi investimenti? Soprattutto (45 percento della spesa globale) servizi e in particolare i servizi di sicurezza gestita, che muoveranno circa 13 miliardi di dollari. Segue il software, con in primo piano la parte di Identity/Access Management. Terzo l’hardware, il cui giro d’affari stimato di 14 miliardi di dollari è legato soprattutto ai sistemi di Unified Threat Management.

Dal punto di vista della distribuzione della spesa per aree geografiche, gli Stati Uniti restano il mercato principale e nel 2016 è previsto che investano in sicurezza 31,5 miliardi di dollari. Il secondo settore per importanza è l’Europa Occidentale, che nel 2016 muoverà qualcosa come 19,5 miliardi di dollari.

Read also :
Autore: Silicon
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore