Gartner: crescono i servizi di sicurezza basati su cloud

EnterpriseFisco e FinanzaSicurezza

Gartner stima un valore del mercato dei servizi legati alla sicurezza e basati su cloud a 2,1 miliardi di dollari nel 2013

Secondo le analisi di Gartner, il mercato dei servizi di sicurezza cloud based arriveranno a un valore di 2,1 miliardi di dollari nel 2013 per salire a 3,1 miliardi nel 2015. La crescita dei servizi di sicurezza su cloud è dunque assicurata , ma le opportunità di fatturato possono variare di molto. Secondo Ruggero Contu, direttore di ricerca presso Gartner, questo tipo di offerta di sicurezza offre molte possibilità di espansione ai provider . Ad esempio, l’encryption è un’area di crescita , ma rimane un’attività complessa.

Nelle previsioni di Gartner i primi tre servizi cloud relativi alla sicurezza rimangono la sicurezza delle email, i servizi di sicurezza web e l’ identity and access management (IAM). Tuttavia la crescita più alta è prevista per i servizi di codifica dei dati, di monitoraggio delle vulnerabilità e il Security information and event management (SIEM). Dunque SIEM e IAM offrono il più alto potenziale di crescita, ma quanto all’encryption ci sono molte variabili in gioco anche a livello regionale che devono far valutare con attenzione una decisione di dedicarsi a questo particolare settore.

In generale tuttavia la crescita dell’adozione di applicazioni in Software as a service (SaaS) e di altri servizi basati su web incoraggia le organizzazioni ad adottare anche controlli di sicurezza basati su cloud che possono essere erogati in modalità stand alone o come parte di un pacchetto Saas. Anche i servizi di sicurezza gestiti (MSS) sono un altro punto di accesso per i servizi di sicurezza nelle aziende. Gartner si attende una più ampia accettazione delle offerte di security as a service su base cloud sia per la crescita delle esperienze aziendali in ambito SaaS sia per l’ introduzione in azienda di tecnologie di tipo consumer secondo il trend del BYOD.

Nel segmento IAM l’interesse per sicurezza cloud based nasce soprattutto dalle Pmi che devono allargare le loro funzioni IAM di base verso le necessità di accesso dei dispendenti ad applicazioni SaaS, mentre le grandi aziende potrebbero sostituire i loro strumenti on premises di IAM con altri basati su cloud. Sviluppi per attività di encryption cloud based sono prevedibili per i provider di cloud hosting e di servizi di IaaS. Oltre agli aspetti regolamentari locali e quelli di tipo culturale , sarà la privacy a costituire un importante inibitore nella messa in produzione dei tutte le forme di servizi via cloud. Cosa ancora più vera per il mercato Europeo che propone una legislazione di data protection più stringente a confronto con quella americana.

Read also :
Autore: Silicon
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore