Fortinet si rafforza nella sicurezza delle reti e acquisirà Coyote Point

Sicurezza

Coyote Point è specializzata nelle appliance di gestione del traffico pr migliorare le prestazioni applicative. Un’offerta complementare a quella di Fortinet

Voglia di acquisizioni anche per Fortinet che ha annunciato l’intenzione di acquisire Coyote Point Systems, società privata che opera nella realizzazione di soluzioni enterprise-class per distribuzione di applicazioni, bilanciamento del carico e accelerazione. Il fondatore della società caldeggia l’acquisizione in ambito ADC ( Application Delivery Controller) e dichiara di ritenere che “ l’acquisizione creerà sinergie tra i prodotti Fortinet esistenti, incluse le nostre piattaforme FortiGate , FortiBalancer , FortiDDoS e FortiWeb. Nell’ambito della serie di prodotti FortiBalancer di Fortinet, l’azienda attualmente offre una gamma di soluzioni ADC rivolta a piccole imprese, gestori di telefonia e provider di servizi cloud

“Visto che sempre più aziende si rivolgono al cloud, i data center richiedono soluzioni dalle performance più elevate, con un livello di sicurezza avanzato”, commenta John Grady, Research Manager di IDC. “In questo ambiente, sicurezza e distribuzione delle applicazioni devono interagire per garantire la qualità del servizio e allo stesso tempo la prevenzione degli attacchi. Questa acquisizione mette Fortinet nella posizione esclusiva di soddisfare entrambi gli aspetti con un’unica soluzione”.

Non verrà apportato alcun cambiamento immediato all’offerta di prodotti, al supporto clienti e ai programmi per il canale di Coyote Point, né a qualsiasi prodotto ADC esistente commercializzato da Fortinet. Futuri prodotti e soluzioni verranno annunciati quando saranno disponibili.

Coyote Point, che è stata fondata nel 1999, commercializza la linea di prodotti Equalizer ADC. Gli ADC (Application Delivery Controller) offrono funzionalità che ottimizzano gli ambienti applicativi enterprise. Il mercato si è ormai evoluto rispetto ai sistemi di bilanciamento del carico che venivano appositamente concepiti per garantire la disponibilità e la scalabilità dei siti Web.

Le aziende utilizzano gli ADC per ottimizzare affidabilità, prestazioni dell’utente finale, uso delle risorse dei data center e sicurezza per una varietà di applicazioni enterprise. Secondo le previsioni del settore, la spesa annuale degli utenti finali per gli Application Delivery Controller supererà i 2 miliardi di dollari nel 2013.

Read also :
Autore: Silicon
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore