Citrix garantisce un presidio degli accessi a 360°

Sicurezza

Access Gateway si rinnova, integrandosi con l’hypervisor XenDesktop

Nella nuova edizione di Access Gateway Citrix ha esteso alla piattaforma XenDesktop la tecnologia SmartAccess, potenziando i livelli di sicurezza a tutte le realtà client, fisiche e virtuali, consentendo così ad aziende e organizzazioni di circoscrivere l’utilizzo delle applicazioni agli utenti remoti secondo precise politiche di gestione degli accessi in base ai ruoli e alle identità.

Grazie all’aggiornamento tecnologico, un utente che si collega da una macchina non certificata tramite Wi-Fi oggi può avere accesso alle applicazioni senza però riuscire a effettuare il download di un qualche programma, ritrovandosi inibite anche le funzioni di stampa o persino di fare un semplice taglia e incolla.

Elevando i livelli di presidio delle varie modalità di accesso alle applicazioni, il nuovo Access Gateway consente non soltanto di assegnare precise politiche di accesso che includono anche il tipo di sistema operativo utilizzato, arrivando persino a gestire con precisione le tempistiche con cui ogni singolo utente, assoggettato a un compito preciso, può o meno accedere ai sistemi. Qualsiasi ingresso, via Lan, Wan, Wi-Fi sia da un desktop fisico o virtuale può essere amministrato attraverso un singolo dispositivo, permettendo al responsabile di predisporre politiche differenziate e programmate al dettaglio.

Read also :
Autore: Silicon
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore