Check Point propone la protezione completa per le applicazioni Saas

Security managementSicurezza

Si chiama CloudGuard Saas la suite cloud pensata per prevenire le minacce che colpiscono le applicazioni Saas come Office 365 e GSuite

Check Point Software ha annunciato la disponibilità di CloudGuard SaaS. Si tratta di una suite cloud pensata per prevenire le minacce che colpiscono le applicazioni SaaS.

CloudGuard SaaS protegge le aziende che utilizzano applicazioni SaaS e la posta elettronica cloud-based, come per esempio la proposta Office 365, GSuite e OneDrive, allo stesso tempo prevenendo gli attacchi mirati e destinati al furto di dati sensibili. Si tratta di un approccio diverso da quello solito.

Spesso infatti ci si indirizza verso le soluzioni Cloud Access Security Broker (CASB), che offrono visibilità e protezione dalle perdite di dati. CloudGuard SaaS, invece, va oltre le capacità di CASB. È progettato per prevenire gli attacchi più comuni alle applicazioni SaaS, garantendo sicurezza delle imprese

La suite viene offerta come servizio cloud per la protezione a 360 gradi contro malware, attacchi zero-day, phishing e il furto degli account dei dipendenti, include anche strumenti per evidenziare utilizzi non autorizzati delle applicazioni SaaS e prevenire la perdita di dati, fornendo una visibilità immediata delle minacce.

CloudGuard Saas
CloudGuard Saas – Oltre la protezione CASB

CloudGuard Saas in dettaglio offre prevenzione contro i malware e gli attacchi zero-day. Lo fa sfruttando la tecnologia SandBlast di Check Point. SandBlast ha ottenuto un block rate del 100 percento e il più alto tasso di evasione con NSS Labs, fonte riconosciuta a livello mondiale per i test di sicurezza informatica indipendenti e basati su fatti.

Sfruttando queste funzionalità, CloudGuard SaaS protegge gli allegati e-mail e i download su servizi di file hosting e tool di collaborazione e blocca le minacce zero-day prima che raggiungano gli utenti e fornisce contenuti sicuri in pochi secondi, utilizzando tecnologie avanzate di emulazione ed estrazione delle minacce.

Inoltre CloudGuard SaaS blocca il controllo di account SaaS da parte di utenti non autorizzati ad accedervi, anche se il dispositivo è già compromesso. Utilizzando la nuova tecnologia ID-GuardTM, CloudGuard SaaS identifica gli accessi falsi, trovando login errati e centralizzando l’autenticazione multi-factor. Inoltre, CloudGuard SaaS può vidimare gli utenti in qualsiasi applicazione SaaS su qualsiasi dispositivo mobile o PC.

Contro il phishing CloudGuard SaaS previene più attacchi rispetto ai servizi e-mail standard, sfruttando motori di intelligenza artificiale. Pertanto può bloccare phishing sofisticati, spear-phishing e spoofing delle e-mail che possono aggirare altre soluzioni di sicurezza. Anche i contenuti e-mail dannosi possono essere bloccati con alta precisione.

Read also :
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore