Apple e Google criticate per l’encryption su smartphone

AppleSicurezzaWorkspace

Irritazione dei vertici FBI per le scelte di Apple ( iOS 8) e Google (Android L) sulla codifica delle informazioni

I vertici di FBI sono irritati dalla generalizzazione dell’offerta di encryption sugli smartphone cui ha dato la massima evidenza l’uscita del sistema operativo mobile iOS 8.
La mossa di Apple , che si è aggiunta a quella di Google su Android, per la cifratura dei dati degli utenti sui dispositivi mobili per metterli al riparo dalla sorveglianza degli enti governativi è criticata ormai apertamente da FBI che segnala la difficoltà per i tutori della legge di condure le loro indagini su crimini e indagati.

applestore

Gli enti governativi americani sono impegnati in colloqui e discussioni con Apple e Google che sono passate ad attuare di default l’encryption , mentre prima la codifica era lasciata aperta alla decisione di ogni singolo utente.

Lato Android , la prossima e imminente versione L del sistema operativo mobile porterà l’encryption di default. Quanto a iOS 8 , arrivato insieme ai nuovi iPhone 6, sono rafforzate le opzioni di protezione della privacy. E Tim Cook, CEO di Apple , ne fa anche un argomento di vendita: ” Apple non può bypassare la parola chiave personale degli utenti e accedere ai loro dati. Dunque è tecnicamente impossibile per Apple rispondere alle richieste di accesso alle informazioni da parte degli enti governativi”.

L’encryption di Android L è la mossa più recente di Google per proteggere la privacy dei suoi utenti e il rilascio dell’OS è previsto in ottobre.
Nel frattempo resta sempre aperta la possibilità per le autorità impegnate in indagini di recuperare i dati contenuti nei cellulari (SMS e log di chiamata) che sono stati oggetto di backup sui servizi di storage online.
D’altra parte si tratta di una ricorsa tra autorità governative e vendor di IT che si avvera ogni volta che viene proposta una nuova e più stretta protezione dei dati sul mercato.

 

Read also :
Autore: Silicon
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore