Per Gartner il digital banking ha bisogno di nuovi attori

CioProgetti

I fornitori tradizionali sono lenti a recepire le nuove esigenze delle banche in quanto a mobile e digital banking, perciò cresce il mercato “alternativo”

La digitalizzazione nel settore bancario è un fenomeno evidente, perché le banche devono da un lato aumentare la loro efficienza e dall’altro offrire servizi digitali ai clienti, ma i vendor tradizionali di questo settore non stanno rispondendo adeguatamente alle necessità del digital banking. È l’opinione di Gartner, secondo cui entro la fine del 2019 un quarto delle banche retail si servirà di nuovi fornitori per sostituire i sistemi legacy per l’online banking e il mobile banking.

Secondo Stessa Cohen, research director di Gartner, “I nuovi provider di piattaforme per il digital banking offrono alle banche interessanti opportunità di innovazione. I CIO comunque devono prepararsi a gestire la selezione e la valutazione di nuovi vendor che possono non avere una ‘storia’ nel mercato finanziario o possono semplicemente essere nuovi e senza una grande base clienti. Può essere difficile per i CIO giustificare gli investimenti nelle loro soluzioni, ma questa non è una ragione per escluderli“.

La penetrazione dei servizi di digital banking secondo un'analisi CheBanca di marzo 2015
La penetrazione dei servizi di digital banking in Italia secondo un’analisi CheBanca di marzo 2015

Per Gartner uno dei motivi principali per sui il mercato delle soluzioni per il digital banking si è aperto è che la maggior parte dei vendor storici che offrono applicazioni per il canale delle banche, business o consumer, è stata lenta a reagire alle nuove richieste dei clienti. Spesso questi fornitori non supportano le architetture aperte che disaccoppiano la presentazione dei servizi dai servizi stessi, un elemento cruciale per le banche perché permette di combinare nuovi e vecchi processi in una offerta nuova di servizi digitali innovativi.

Sono invece nati nuovi vendor che soddisfano le principali esigenze delle banche, in particolare nei settori dei servizi personalizzati al cliente, dell’analisi dei comportamenti degli utenti stessi. Diventa anche possibile creare un ecosistema di partner che, insieme, creino nuovi tipi di servizi. Un elemento chiave di questa evoluzione è per Gartner la creazione di piattaforme di digital banking aperte e integrate, una tecnologia che gli analisti considerano come emergente anche se molte delle soluzioni sul mercato sono disponibili da anni.

Read also :
  • banking
  • gartner
  • mobile banking
  • Opinioni
Autore: Silicon
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore