Capra (Ict Institute): “Sgravi e incentivi aiuterebbero il green IT”

Progetti

VIDEOINTERVISTA: Eugenio Capra – ricercatore di ICT Institute – fa il punto sul Green IT in Italia, ancora poco adottato ma bisognoso di incentivi per la ricerca

Non sembra facile, vista l’attuale situazione finanziaria, motivare le aziende a “spendere” per adottare tecnologia Green. Eppure Eugenio Capra – ricercatore di ICT Institute, branca della School of management del Politecnico di Milano – sottolinea quali aspetti le aziende dovrebbero privilegiare, in questa fase in cui il risparmio energetico è un must. Incontrato in occasione di Smau, Capra parla anche di incentivi e sgravi fiscali, soprattutto per promuovere la ricerca di nuove tecnologie…

Domane scritte… risposte in video

– Si parla molto di Green IT, virtualizzazione dei sistemi, risparmio energetico. Ma in realtà siamo ancora in una fase teorica: se ne parla molto ma ancora poco si adotta nelle aziende. Secondo lei perché?

– I fornitori di tecnologia – Dell, Hp, Sun, Microsoft per citarne alcuni – sono tutti in prima linea sul Green IT. Secondo lei fanno abbastanza per promuoverlo? Quali aspetti dovrebbero privilegiare?

– Quali le opportunità per le aziende che adottano tecnologie verdi?

– A che punto è la normativa italiana che regolamenta l’adozione di tecnologie di risparmio energetico?

– In una fase di difficoltà del mercato, vista l’attuale situazione finanziaria, come spingere nelle aziende l’adozione del Green IT? Servirebbero forse più incentivi e sgravi fiscali oppure ci sono altre modalità?

Read also :
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore