Press release

Smiths Detection offre sistemi di rilevamento delle armi accurati e affidabili

0
A cura di Businesswire

Smiths Detection ha aggiunto il rilevamento delle armi alla famiglia
innovativa iCMORE costituita da algoritmi adattabili e intelligenti per
il riconoscimento degli oggetti. iCMORE offre il monitoraggio automatico
di una lista sempre crescente di beni pericolosi, proibiti e di
contrabbando. Fornisce un prezioso sostegno per gli operatori di
sicurezza, i funzionari doganali e altre autorità di controllo.

questo comunicato stampa include contenuti multimediali. Visualizzare l’intero comunicato qui:
https://www.businesswire.com/news/home/20190501005454/it/

iCMORE Weapon Detection (Photo: Business Wire)

iCMORE Weapon Detection (Photo: Business Wire)

iCMORE è progettato per identificare possibili minacce e contribuire a
combattere il traffico di beni illegali, non sicuri o non dichiarati.
“Nel fare questo, riduce il carico di lavoro sugli analisti d’immagini e
aumenta l’efficienza e l’accuratezza del rilevamento”, ha commentato
Matt Clark, vice presidente per lo sviluppo di tecnologie/prodotti di
Smiths Detection. “Il numero di elementi identificabili continuerà a
crescere insieme alla gamma di sistemi che offrono diversi algoritmi. In
seguito all’introduzione del rilevamento delle batterie al litio nel
2018, quello delle armi è l’ultima alternativa ora disponibile. Abbiamo
pianificato di allargare la famiglia iCMORE per includere altri beni
pericolosi o di contrabbando”.

Con l’offerta di sistemi di rilevamento automatico di pistole (pistole e
rivoltelle), componenti di pistole, coltelli a scatto o a lama fissa
(lunghezza minima ca. 6cm), il modulo per le armi è stato sviluppato per
l’uso in una gamma di applicazioni come i checkpoint per i passeggeri
del traffico aereo, la protezione delle infrastrutture importanti, le
prigioni e le dogane. È disponibile per gli scanner HI-SCAN 6040aTiX e
HI-SCAN 6040-2i. È stato sviluppato anche un algoritmo specifico per le
armi per HI-SCAN 6040 CTiX che è ora pronto da far da provare ai clienti.

Il kit per le armi viene offerto come opzione sui nuovi sistemi o come
aggiornamento. I potenziali pericoli vengono inquadrati e mostrati sullo
schermo principale del sistema in tandem con le immagini della scansione
di rilevamento degli esplosivi. La funzione supplementare non ha effetto
su nessun tipo di certificazione normativa o approvazione.

La funzionalità “Deep learning” è fondamentale per l’intelligenza
artificiale (IA) e Smiths Detection utilizza questo approccio per lo
sviluppo degli algoritmi per le armi, collaborando con i clienti a
costruire un’enorme libreria di immagini da cui l’algoritmo può
‘imparare’. Tuttavia, la metodologia convenzionale potrebbe essere anche
impiegata nel futuro per creare moduli iCMORE per il rilevamento di
sostanze che non presentano forme o geometrie particolari, come le
droghe o la valuta.

Mirato principalmente al comparto merci, il rilevamento delle batterie
al litio è disponibile anche per gli strumenti HI-SCAN 100100V-2i e
100100T-2i. Altri apparecchi scanner seguiranno a tempo debito per la
batteria al litio e il modulo per le armi.

Fine

Smiths Detection

Smiths Detection, parte di Smiths Group, è un leader globale nel
rilevamento delle minacce e tecnologie di screening per l’aeronautica, i
porti e le frontiere, i mercati della difesa e della sicurezza urbana.
La nostra esperienza e storia attraverso più di 40 anni in prima linea
ci consentono di realizzare le soluzioni necessarie per proteggere la
società dalla minaccia e dal passaggio illecito di esplosivi, armi
illecite, contrabbando, sostanze chimiche tossiche e narcotici.

Il nostro obiettivo è semplice – fornire sicurezza, tranquillità e
libertà di movimento ai quali si affida il mondo.

Per maggiori informazioni visitate www.smithsdetection.com;
o seguiteci su:

LinkedIn su www.linkedin.com/company/smiths-detection

YouTube su www.youtube.com/user/smithsdetectiongroup

Il testo originale del presente annuncio, redatto nella lingua di
partenza, è la versione ufficiale che fa fede. Le traduzioni sono
offerte unicamente per comodità del lettore e devono rinviare al testo
in lingua originale, che è l’unico giuridicamente valido.