Press release

I LED a spettro naturale della serie SunLike della Seoul Semiconductor promuovono il comfort della vista umana, l’attenzione diurna, l’umore e la profondità del sonno secondo un recente studio scientifico

0
A cura di Businesswire

Seoul
Semiconductor Co., Ltd.
 (KOSDAQ:046890), innovatore globale di
prodotti e tecnologia a LED, ha annunciato che i suoi LED a spettro
naturale della serie SunLike si sono dimostrati essere una fonte di luce
chiave per promuovere il benessere umano, in base ai risultati di un
recente studio sul sonno ad ampio raggio, condotto da scienziati
dell’università di Basilea.

questo comunicato stampa include contenuti multimediali. Visualizzare l’intero comunicato qui:
https://www.businesswire.com/news/home/20190521005068/it/

Lighting Research & Technology (Photo: Business Wire)

Lighting Research & Technology (Photo: Business Wire)

Seoul Semiconductor ha sviluppato i LED a spettro naturale della serie
SunLike in collaborazione con la tecnologia a spettro TRI-R di Toshiba
Materials nel 2017 come prima sorgente di luce LED a riprodurre con alta
approssimazione lo spettro della luce solare. Le due aziende da allora
promuovono questa tecnologia dello spettro naturale della luce
attraverso i benefici effetti raggiunti sul benessere umano e sul sonno
come valore chiave nell’evoluzione dell’illuminazione.

Ha avuto un incremento l’attività di ricerca sulla relazione tra luce e
biofunzione umana, compreso uno studio scientifico recente incentrato
sugli effetti dello spettro della luce e sulla qualità del sonno, sul
conforto alla vista, sul benessere e l’attenzione diurna condotto dal
prof. Christian Cajochen e la sua squadra dell’università di Basilea, in
Svizzera, intitolato: “Effect of Daylight LED on Visual Comfort,
Melatonin, Mood, Waking Performance, and Sleep,” [Effetto del LED che
riproduce la luce diurna sul conforto della vista, la melatonina,
l’umore, le prestazioni durante la veglia e il sonno], pubblicato sul Journal
of Lighting and Research Technology
 del 24 marzo 2019.

È risaputo che la luce è uno dei fattori di controllo più forti per i
ritmi circadiani dell’uomo, come la secrezione della melatonina,
l’ormone che promuove il sonno. Perciò condizioni ottimali
d’illuminazione sono cruciali per prevenire disturbi sul ritmo
circadiano che possono causare disordini del sonno e altre malattie
relative allo stile di vita. Nei dieci anni scorsi sono stati svolti
studi scientifici nei campi di sonno, cronobiologia, fisiologia e
l’impatto della qualità della luce sulla cura agli anziani.

Secondo la ricerca del prof. Cajochen, le fonti di luce LED con la
stessa temperatura di colore correlata (CCT) misurata e intensità, ma
differente uscita spettrale, possono avere effetti diversi sul
comportamento e la fisiologia umana. Le fonti di luce LED con uno
spettro vicino a quello della luce del sole producevano un maggior
conforto visivo, più vigilanza e migliori umori alla mattina e alla sera
tra i partecipanti al test, in confronto a coloro che erano esposti ai
LED nello spettro convenzionale. La ricerca ha messo alla prova il
conforto visivo, la fisiologia circadiana, la vigilanza diurna, l’umore,
le prestazioni cognitive e il sonno dopo essere stati esposti sia a luce
LED convenzionale, che a quella LED nello spettro naturale per 49 ore in
ambiente di laboratorio.

Citando dal resoconto: “Abbiamo prova che una soluzione LED [spettro
naturale] diurna ha effetti benefici sul conforto visivo, sulla
vigilanza diurna, sull’umore e l’intensità del sonno su volontari sani.
L’attività delta dell’EEG (0,75-4,5 Hz) era significativamente superiore
dopo l’esposizione a LED luce diurna, rispetto a quella a LED
convenzionale, durante la notte successiva all’esposizione alla luce.”
[NB: Le misure dell’EEG (elettroencefalogramma) delta registrano le onde
delta, le onde cerebrali associate al sonno di fase 3, quello senza
movimento rapido degli occhi (NREM), o “sonno a onde lente” (SWS) e
aiutano a caratterizzare la profondità del sonno].

Fornendo lo stesso spettro della luce del sole e nell’intervallo della
luce visibile, i LED a spettro naturale della serie SunLike, recano
beneficio al benessere dell’uomo, coerente ai meccanismi della vista che
hanno effetto sia sugli aspetti di formazione dell’immagine che su
quelli non pertinenti alla formazione dell’immagine nell’occhio, oltre
che sul controllo dei ritmi circadiani. Le qualità della luce
artificiale finora sono state descritte soprattutto come colore e
intensità, invece i LED a spettro naturale della serie SunLike hanno
introdotto lo spettro elettromagnetico visivo come altro fattore
importante nel determinare la qualità globale della luce.

“Questa ricerca condotta dall’università di Basilea suggerisce un altro
importante aspetto della direzione in evoluzione assunta dallo studio
della luce artificiale negli otto anni trascorsi. In aggiunta alle
proprietà di efficienza energetica e lunga durata, abbiamo aggiunto il
fattore del “Benessere umano” alle fonti moderne di luce LED”, ha detto
Nam Ki-bum, responsabile commerciale e vicepresidente di Seoul
Semiconductor. “Essendo i primi dispositivi LED a produzione di massa a
ottenere una qualità che riproduce la luce solare, i LED della serie
SunLike stanno facendo progredire l’illuminotecnica in questa importante
area, mentre continuiamo a rispondere alle esigenze di mercato dalle
nostre applicazioni d’illuminazione per la clientela”.

Il testo originale del presente annuncio, redatto nella lingua di
partenza, è la versione ufficiale che fa fede. Le traduzioni sono
offerte unicamente per comodità del lettore e devono rinviare al testo
in lingua originale, che è l’unico giuridicamente valido.