Press release

Checkout.com raccoglie 230 milioni di dollari in Europa con un ciclo di finanziamento di serie ‘A’ record

0
A cura di Businesswire

Checkout.com, società che sviluppa soluzioni per pagamenti in tutto il
mondo, annuncia che sta accettando finanziamenti da investitori esterni
per la prima volta nella sua storia, avendo già raccolto 230 milioni di
dollari tramite un ciclo di finanziamento di serie ‘A’ che è il più
grande in Europa e il terzo in ordine di grandezza al mondo sinora mai
realizzato nel settore della tecnofinanza.

Questo round di finanziamento record, guidato da Insight Partners e DST
Global, investitori orientati alla crescita, sottolinea l’ambizione
della società britannica fondata sette anni fa e che sta trasformando il
mondo del commercio digitale offrendo alle aziende una soluzione che
consente pagamenti quali che siano la regione geografica e i canali
utilizzati. GIC, il fondo d’investimento del Paese sovrano di Singapore,
Blossom Capital, Endeavor Catalyst e altri investitori strategici
partecipano pure al ciclo di finanziamento. Checkout.com impiegherà i
fondi per continuare a crescere velocemente in Europa, negli Stati Uniti
e nel Medio Oriente, espandendosi ulteriormente in Asia e nell’America
Latina.

Checkout.com, che ha sede centrale a Londra e le cui soluzioni sono già
alla base di molte delle aziende britanniche ed europee leader nel
settore della tecnofinanza, offre la soluzione di pagamento
transfrontaliera per l’e-commerce più completa al mondo. La sua
tecnologia proprietaria aiuta le imprese in rapida crescita ad avvalersi
di un sistema di elaborazione dei pagamenti globale integrato e
affidabile sia per il settore corporate che per quello consumer. La
società londinese offre accesso diretto ai canali di acquisto nazionali
da varie regioni geografiche e tramite molteplici metodi di pagamento –
tutte le principali carte di credito e di debito, PayPal, Apple Pay e
altri eWallet – mediante una singola piattaforma integrata e unificata
che offre anche strumenti di gestione contro le frodi, sistemi di
analisi e funzioni di reporting complete.

Spiega il fondatore Guillaume Pousaz: “Siamo stati fortunati ad avere
suscitato da un certo tempo l’interesse dei più importanti investitori
mondiali ma abbiamo mantenuto l’attenzione focalizzata sulla costruzione
della migliore suite possibile di prodotti per le aziende che serviamo
in quattro continenti. Una volta costruito un business sostenibile, una
tessera alla volta, era cruciale trovare partner che condividessero la
nostra visione di come le aziende utilizzeranno i servizi finanziari. Lo
abbiamo previsto sin dai nostri primi giorni e abbiamo progettato
dall’inizio la piattaforma di Checkout.com in modo da poter fornire
facilmente servizi incrementali ai clienti di pari passo con
l’ampliamento della nostra offerta.”

“Aver portato a bordo investitori di livello internazionale per il
nostro primo ciclo di finanziamento convalida i risultati conseguiti nel
corso degli anni da Checkout.com e segnala il nostro forte impegno nel
diventare un leader mondiale in grado servire qualsiasi azienda, in
qualsiasi regione geografica. I capitali raccolti ci aiuteranno ad
aumentare la velocità di introduzione di nuovi prodotti per rispondere
alle esigenze sempre più complesse dei clienti. Prestazioni eccellenti
per quanto riguarda pagamenti e flussi di dati sono i fattori trainanti
essenziali del successo delle aziende. Il nostro obiettivo rimane
aiutare i clienti a crescere offrendo le soluzioni, intuizioni e
informazioni preziose di cui hanno bisogno per conquistare quote di
mercato.”

Tra i clienti di Checkout.com figurano alcune delle aziende più rinomate
al mondo, come Samsung, Easygroup, Getty Images, Deliveroo,
Transferwise, Patreon e Virgin Active. La società elabora oltre
150 valute, conta 345 dipendenti – dei quali 200 a Londra e i rimanenti
nelle sue altre otto sedi – e prevede di triplicare il personale nei
prossimi tre anni parallelamente all’espansione del core business e in
nuove aree di prodotti.

In seguito alla raccolta fondi, Deven Parekh, Managing Partner di
Insight Partners entrerà a far parte del consiglio di amministrazione.

Commenta Deven Parekh: “È da tempo che seguiamo Checkout.com e siamo
rimasti colpiti dall’impegno che hanno profuso nel costruire il prodotto
adatto per le aziende loro clienti e nel creare un’attività che assicuri
profitti. Il settore dei pagamenti sta cambiando rapidamente e i
pagamenti online diventeranno la fonte della maggior parte dei servizi
finanziari. Riteniamo che Checkout.com attrarrà una grande percentuale
di queste transazioni perché i suoi prodotti e la piattaforma unificata
che ha sviluppato assicurano la gamma completa di servizi che le aziende
in crescita richiedono. Insight Partners è lieta di accogliere
Checkout.com nel suo portafoglio e contiamo di dare impulso insieme a
una crescita continua.”

Aggiunge Tom Stafford, Managing Partner di DST Global: “I pagamenti sono
un componente critico di qualsiasi business online. Si prevede che il
settore dei pagamenti digitali crescerà a 6 trilioni di dollari entro il
2021 e riteniamo che Checkout.com possa espandersi rapidamente
attraverso la sua soluzione di pagamenti ad alta tecnologia orientata al
cliente. Siamo molto lieti di avere stretto questa partnership con
Guillaume e la sua impresa.”

Per questa operazione hanno operato da consulenti di Checkout.com FT
Partners e lo studio legale Wilson Sonsini Goodrich & Rosati.

*Secondo i dati di Dealroom sui cicli di finanziamento di serie ‘A’,
quello di Immunocore (320 mln di USD) è stato il più grande ciclo di
finanziamento di serie ‘A’ tra le aziende britanniche nel 2015, seguito
da OakNorth (200 mln di USD) a ottobre 2017. In settori diversi da
quello biotecnologico, il più grande ciclo di finanziamento di serie ‘A’
in Europa è stato quello di TradePlus24 (Svizzera) a gennaio 2019 (120
mln di USD).

– Fine –

Informazioni su Checkout.com

Checkout.com
è una società tecnologica che aiuta le aziende ad accettare un numero
maggiore di pagamenti in tutto il mondo tramite una piattaforma
integrata, collaborando per ottimizzarne i pagamenti mediante dati
ottenuti in tempo reale. La piattaforma unificata di elaborazione
globale dei pagamenti di Checkout presenta canali di acquisto nazionali,
metodi di pagamento pertinenti, parità di funzioni tra le varie regioni
geografiche, filtri antifrode e funzioni di reporting, il tutto tramite
una sola API. Checkout aiuta aziende in Europa, negli Stati Uniti e nel
Medio Oriente a elaborare le transazioni con maggiore velocità e
affidabilità in oltre 150 valute, con accesso diretto a Visa,
Mastercard, American Express e a tutte le altre principali carte
internazionali nonché a metodi di pagamento locali e alternativi di
grande diffusione. Per saperne di più: www.checkout.com

Informazioni su Insight Partners

Insight Partners è una società di private equity e venture capital
leader mondiale nel suo settore che investe in software house e società
tecnologiche in rapida crescita che stanno trasformando i settori in cui
operano. Fondata nel 1995, Insight attualmente gestisce capitali per
oltre 20 miliardi di dollari e complessivamente ha investito in più di
300 imprese nel mondo. La nostra missione è trovare executive visionari,
finanziarli e collaborare con loro offrendo competenza pratica in merito
alla crescita per promuoverne il successo a lungo termine. A tutti i
livelli della nostra azienda e del nostro portafoglio incoraggiamo una
cultura incentrata su un criterio essenziale: la crescita nasce dal
cogliere un’opportunità. Per ulteriori informazioni su Insight e su
tutti i suoi investimenti, visitate www.insightpartners.com
o seguiteci su Twitter @insightpartners.

Informazioni su DST Global

DST Global è uno dei gruppi di investimento in Internet di massimo
prestigio nel mondo. Il suo portafoglio include alcune delle più grandi
aziende online al mondo come Facebook, Twitter, Airbnb, Spotify,
WhatsApp, Alibaba e JD. DST Global ha sede centrale a Hong Kong e sedi
nella Silicon Valley, a New York, Londra e Pechino.