HP Server 2014

Come un cliente può avvicinarsi alla piattaforma Moonshot?

Nuovi strumenti per avvicinarsi alla piattaforma Moonshot e all’idea di Software Defined Server

Hp ha lanciato la piattaforma Moonshot e allo stesso tempo ha previsto di mettere a disposizione dei propri clienti nuovi strumenti per avvicinarsi alla nuova proposta i cui vantaggi sono tanto più percepibili quanto più ci si avvicina all’idea di Software Defined Server. E’ possibile chiedere la visione della piattaforma Moonshot direttamente nella propria realtà aziendale, così come accedere al testing in tre modalità differenti:

1. La prima è la modalità Ponk (Power On Kit), ovvero la possibilità di tenere in casa lo scheletro di un tower, quindi con il vantaggio di non doverlo portare in un rack dedicato all’interno del data center. In questo ‘scheletro’ è possibile ospitare fino a quattro card così che il cliente testa in casa propria le potenzialità delle diverse cartucce Moonshot.

2. E’ possibile inoltre chiedere al rivenditore la possibilità di usufruire di un test remoto, che viene effettuato all’interno del più vicino Discovery Lab di Hp. Per le realtà italiane si tratta del Discovery Lab di Grenoble. Il Discovery Lab di Grenoble vanta la presenza di una cinquantina di esperti specializzati proprio sulle tecnologie di Hig Performance Computing e sui server Moonshot. E’ mission specifica dei Labs il supporto ai progetti innovativi dei clienti Emea. In questa realtà è possibile il testing specifico e il banchmarking delle applicazioni semplicemente tramite una VPN da qualsiasi parte del mondo.
In questo caso il cliente può avere a disposizione il suo accesso remoto, trovare le card preinstallate e il sistema operativo scelto. Basta un indirizzo Internet, utente e PSWRD per installare subito i propri applicativi e partire con la fase di test.

3. La terza possibilità di avvicinarsi a Moonshot, specifica per la cartuccia M700, e quindi per la piattaforma HDI, viene definita da HP POC Express. Prevede sempre l’accesso a una cartuccia remota collocata fisicamente sempre nel centro di competenza di Grenoble su cui è installato il client Windows 7, inoltre comprende una proposta di applicazioni pronte per essere testate, più altre applicazioni che il cliente stesso vorrà installare e collaudare. In questo caso la proposta per il cliente è quella di una sperimentazione a tutto tondo dell’esperienza Moonshot HDI che attraverso il server HP Moonshot ProLiant m700, le Cpu AMD Opteron processors e Citrix XenDesktop rende disponibile a tutti gli effetti un vero ‘Pc on a Chip’ e quindi una piena esperienza desktop.

 

 

whitepaper

Ogni giorno, ogni minuto, ogni secondo in tutto il mondo si condividono e consumano enormi quantità di dati. E’ necessario un nuovo stile di IT. Siete pronti? I server HP sono pronti e aprono la strada al cambiamento…



video


Intel, il Logo Intel, Xeon e Xeon Inside sono marchi registrati da Intel Corporation negli Stati Uniti e in altri Paesi.