Oracle e le applicazioni SAP

0

I sistemi ingegnerizzati di Oracle, nello specifico Exadata, migliorano le prestazioni delle applicazioni SAP. Scopriamo come.

 

Le soluzioni ingegnerizzate di Oracle, tra cui le macchine Exadata, possono migliorare le prestazioni delle applicazioni SAP. Un aggiornamento da Oracle.

Nel corso degli ultimi 5 anni, Oracle è riuscita a sviluppare piattaforme ad alte prestazioni, basate sull’integrazione ottimizzata di software e hardware. Questa offerta, denominata Oracle Engineered Systems, include Exadata Database Machine – che è stata inizialmente disegnata con sistemi HP. Successivamente, dopo l’acquisizione di Sun Microsystems nel 2009, Oracle ha lanciato Exadata 2 come soluzione ingegnerizzata, 100% Oracle.

Le configurazioni Exadata, molto spesso, hanno raggiunto le prime posizioni nei benchmark per database, tanto da essere considerate a livello mondiale uno standard di riferimento per le soluzioni di high performance database computing.
Non tutti gli IT manager sanno che queste piattaforme ingegnerizzate di Oracle, inclusa Exadata 2, sono particolarmente indicate per velocizzare e ottimizzare l’esecuzione delle applicazioni SAP.
Queste piattaforme, completamente integrate, che lavorano con Linux o Solaris 11 possono essere gestite dai partner Oracle e presentano vantaggi ancora superiori.

Un forte e solida collaborazione tra Oracle e SAP

Oracle Corp e SAP AG hanno mantenuto un impegno costante di collaborazione, per 25 anni, condividendo decine di migliaia di clienti  in tutto il mondo. Sempre più aziende clienti di SAP, di medie e grandi dimensioni e in tutti i settori di mercato, affidano la distribuzione delle proprie applicazioni a un database Oracle: sono molte le aziende che attualmente utilizzano applicazioni SAP in combinazione con un database Oracle, su tutti i più importanti sistemi operativi e nei principali ambienti.
All’inizio del 2011 i sistemi ingegnerizzati di Oracle, incluse le soluzioni Exadata, hanno ricevuto ufficialmente la certificazione SAP.
I team di sviluppo Oracle, presso la sede principale di SAP AG a Walldorf in Germania, continuano a lavorare insieme agli sviluppatori SAP per garantire che i clienti SAP abbiano sempre accesso alle ultima versione ottimizzata delle tecnologie di Oracle, in modo tale da assicurare elevati livelli di prestazioni, affidabilità e innovazione.

I molteplici vantaggi dei sistemi ingegnerizzati Oracle per gli ambienti SAP

Oracle Exadata Database Machine è ingegnerizzata per consolidare tutti i database SAP, e non SAP, all’interno di un database in private cloud. Essa abilita, alle massime prestazioni, la piattaforma per l’esecuzione di Oracle Database Cloud.
Costruita utilizzando componenti hardware standard di Sun, sistemi database intelligenti e software di storage di Oracle, Exadata Database Machine offre prestazioni estreme per tutti i tipi di carichi di lavoro di database comprese Online Transaction Processing (per esempio SAP ECC 6.0), Data Warehousing (per esempio SAP BW 7.0 e successivi) e il consolidamento dei carichi di lavoro misti (SAP e non-SAP).

L’impatto del portafoglio Oracle, compresi i processori SPARC, per l’universo SAP

Oracle SPARC SuperCluster è il primo sistema ingegnerizzato general-purpose che unisce la potenza di calcolo del nuovo processore SPARC con le prestazioni e la scalabilità di Oracle Solaris 11, le prestazioni ottimizzate del database con lo storage Oracle Exadata e l’elaborazione accelerata, in ambito middleware, di Oracle Exalogic Elastic Cloud su SAP kernel 6.40 e versioni successive.
Gli utenti SAP SuperCluster ora possono combinare Solaris 10 e 11 (supporto compreso). Possono utilizzare l’ambiente SAN di cui già dispongono e, quando necessario, le loro vecchie versioni di SAP.

Oracle Linux 6, una versione aggiornata per infrastruttura SAP

Oracle Linux 6 è l’ultima versione Linux di Oracle per le esigenze IT delle infrastrutture SAP e offre le migliori prestazioni per SAP. E ‘ aggiornato e porta le ultime novità tecnologiche ai clienti, è affidabile in quanto assicura l’integrità dei dati, garantisce maggiore sicurezza, migliora i tempi di esecuzione ed è ottimizzato per i Database Oracle in ambiente SAP.
Facendo riferimento alla virtualizzazione, Oracle propone anche una soluzione chiamata Oracle VM Server per x86: si tratta di una soluzione gratuita di virtualizzazione del server che rende più semplice distribuire, gestire e supportare le applicazioni SAP e altre applicazioni di classe enterprise.

I servizi Oracle garantiscono i clienti SAP

Il team Oracle for Sap Service & Support offre ai clienti Advanced Customer Services (ACS) che includono verifiche sulla salute del sistema, workshop, le migrazioni dei database, l’ottimizzazione delle prestazioni.
ACS Oracle Solaris Services per SAP include Assisted Services Engagements: tali servizi forniscono l’analisi, la valorizzazione e il SAP Readiness Service per le infrastrutture IT.

I principali elementi di differenziazione dei sistemi ingegnerizzati di Oracle, incluse Exadata Database Machine

Oracle specifica i sei principali elementi di differenziazione degli “Engineered Systems”:

1- Migliori performance e scalabilità: Exadata Database Machine per SAP è un sistema unico, completo, pre-ingegnerizzato, bilanciato, sicuro, cloud-based ready composto da hardware e software per Oracle RDBMS in ambito mission critical,  ad alta disponibilità e alte prestazioni integrate.
. Con Oracle Exadata Database Machine è possibile scalare in modo incrementale e on demand. Si può cominciare dalla dimensione del sistema Exadata più adeguata: un quarto di rack, metà rack, o un rack intero. La soluzione è scalabile alla dimensione superiore non appena si ha bisogno di maggiore velocità o capacità superiori. L’upgrade è possibile senza soluzioni di continuità.
. Oracle Exadata Database Machine assicura prestazioni eccezionali per l’elaborazione delle transazioni e per il data warehousing. Le transazioni SAP avvengono sul dato come se fosse su memoria flash, garantendo in questo elaborazioni ultra veloci. Le operazioni in batch e i report non interferiscono con le transazioni Sap degli utenti.
SAP BW/BI data warehouse risponde alle query degli utenti con ordini di velocità superiori.

2 – Migliore flessibilità di implementazione: Le  Exadata Database Machine supportano la più ampia gamma di piattaforme: Unix, Linux, Windows e Oracle. Poiché Oracle resta Oracle, avere lo stesso codice base trasversale su tutti i sistemi operativi significa avere le medesime caratteristiche, gli stessi strumenti e le funzionalità distribuiti su tutte le piattaforme hardware e sui relativi sistemi operativi. Così, i clienti possono scegliere la piattaforma più conveniente per le loro implementazioni.
Ogni volta che i clienti richiedono una modifica al proprio sistema operativo, Oracle offre servizi di migrazione rapidi ed efficienti Oracle-to-Oracle (O2O). Molti grandi clienti non possono permettersi una migrazione offline. Così, ora Oracle offre Triple-O, ovvero Online Oracle to Oracle, che richiede pochissimo tempo di inattività a prescindere dalla dimensione del database. Questo riduce i tempi di inattività della migrazione da ore a minuti.

3 – Massime disponibilità e affidabilità: con l’architettura ridondante di Exadata, vengono eliminati tutti i singoli fattori di inefficienza. Caratteristiche conosciute come il mirroring, l’isolamento dell’errore, la protezione contro i guasti delle celle, sono stati integrati in Exadata. Questo garantisce la continua disponibilità e protezione dei dati.

. RAC per SAP permette che il database server resti in linea anche quando si verifica un singolo errore, se il database è ancora attivo e funzionante.
. Oracle Clusterware SAPCTL protegge i servizi critici SAP, rendendo così l’applicazione SAP altamente disponibile.
. Oracle Data Guard integra Oracle RAC, fornendo una soluzione di disaster recovery che non richiede tempi di inattività all’applicazione SAP in caso di errore.
. Oracle Cloud File System completa le funzioni di Automatic Storage Management per Oracle Database.

4 – Migliore supporto per database di grandi dimensioni: la soluzione di Oracle consolida molteplici database Oracle in un unico ambiente Exadata e riduce i costi complessivi di gestione del database. Molti ambienti sono alla fine del loro ciclo di vita e sono costosi da mantenere. Exadata e Exalogic forniscono un ambiente più economico e facile da gestire – una valida opzione per il Private Cloud.

5 – Migliore sicurezza del database: Oracle Exadata Database Machine per SAP è una configurazione altamente ingegnerizzata, già certificata. E’ pronta da utlizzare, “out of the box”.
Tutte le caratteristiche di sicurezza di Oracle sono disponibili su tutte le configurazioni di database (singola istanza, RAC), su tutte le piattaforme hardware/OS – tra cui la stessa Exadata Database Machine.
In questo modo, Exadata per SAP soddisfa anche i requisiti più restrittivi di sicurezza e disponibilità. Fornisce una soluzione cloud based completa, ingegnerizzata, bilanciata e sicura per i database mission critical, con tutte le caratteristiche di elevata sicurezza di Oracle, come Database Vault.
Con Oracle Database Vault, è possibile creare settori protetti attorno a oggetti database delle applicazioni Sap, per evitare l’accesso ai dati sensibili da parte di utenti con differenti privilegi e per raggiungere una maggiore granularità dei privilegi di accesso tra le diverse tipologie di utenti.

6 – Una migliore capacità di gestione dell’ambiente SAP.
La soluzione Exadata per SAP:
. Elimina il lavoro faticoso di integrazione e di tuning manuale (database, storage, rete e server)
. Ottimizza i supporti per le implementazioni, le migrazioni e il consolidamento di progetti poco costosi e di breve durata
. Rende più facile per gli utenti l’implementazione di data pool centralizzati, altamente efficienti basati su un gran numero di sistemi di database.
Le patch, raggruppate in bundle, vengono create e certificate in collaborazione con SAP  per semplificarne la gestione. L’unico requisito necessario consiste nell’installare le Exadata Bundle Patch insieme con le SAP Database Bundle Patches.
Anche i BR * TOOLS sono stati ampliati per supportare ASM e Exadata.

Per riassumere: i principali vantaggi di Oracle Exadata Database Machine
Exadata Database Machine sono sistemi ingegnerizzati ottimizzati per ottenere le migliori prestazioni di classe enterprise. Questo è il vantaggio derivante da sistemi hardware e software pre-ingegnerizzati e pre-assemblati. Dotarsi di una infrastruttura fornita da uno stesso vendor semplifichi e riduca i costi connessi con l’acquisto, la distribuzione e la gestione di ambienti IT.
La soluzione è progettata per consolidare tutti i database SAP e  non SAP, in un ambiente di Private Database Cloud.
La soluzione Exadata Database Machine è il risultato della combinazione tra gli standard hardware ereditati da Sun Microsystems e il software intelligente di database e storage di Oracle.
È per questo che offre prestazioni estreme per tutti i tipi di carichi di lavoro nei database misti, tra cui Online Transaction Processing (come SAP ECC 6.0), o Data Warehousing (come SAP BW 7.0 e successive).
I benchmark dimostrano che le Oracle Exadata Machine sono almeno 10 volte più veloci.