Webair consolida con i Nas scale-out Isilon di Emc

CloudDatacenterNetwork

Webair consolida il proprio data center e sceglie i sistemi Emc Isilon della serie X. Emc genera valore sulla sua divisione, un’acquisita a fine 2010 per potenziare l’offerta di infrastruttura cloud pubblico e privato

Per offrire servizi di web hosting e gestire per conto terzi l’infrastruttura cloud, Webair si appoggia sulle soluzioni Nas scale-out Isilon di Emc, nello specifico Webair ha scelto la serie X di Isilon, in un processo di sostituzione dei propri sistemi storage tradizionali.

Il consolidamento sulla nuova piattaforma Emc vede la riduzione di circa 100 unità storage, già da sola questa riduzione sembra permetterà un risparmio di alcune centinaia di migliaia di dollari. Webair inoltre può offrire ora ai propri clienti una diversa formulazione dell’offerta non allocando per i suoi clienti un’intera unità alla volta ma tariffando lo storage secondo la capacità effettiva richiesta e utilizzata.

Una capacità complessiva maggiore, e la possibilità di gestire file di grandi dimensioni con i sistemi Isilon della serie X non significheranno però personale dedicato in più per Webair. Emc allo stesso tempo mette a valore la sua divisione Isilon, un’ acquisita per la quale ha mostrato interesse sin dalla fine del 2010, che ha visto il potenziamento delle sue soluzioni la primavera dello scorso anno e al centro di diversi annunci a Las Vegas 2011

Read also :
  • emc
  • isilon
  • News
Autore: Silicon
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore