VMware, un client VDI View anche per Mac OS e Linux

CloudNetworkVirtualizzazione

Da sempre incentrato su Windows, View di VMware porta il desktop VDI su Ubuntu Linux, Mac OS e Kindle Fire

VMware ha messo a punto e aggiornato nuovi client per desktop e dispositivi mobili adatti a lavorare con il software VDI View. Lo strato applicativo View da sempre incentrato attorno a Windows vien ora abilitato anche per nuovi sistemi operativi desktop come la versione di Linux Ubuntu e Mac OS ( ora in preview tecnica) oltre che per il nuovissimo tablet Kindle Fire.

L’aggiornamento riguarda l’ambito iOS per il tablet iPad e Android. Gli utenti Mac (Mac OS X Lion) e Linux Linux (Ubuntu 11.10) possono avere un’esperienza multimediale più ricca e passare all’ambiente virtuale View ( versioni 4.6 e 5.0) con un tocco della trackpad. Gli aggiornamenti riguardano i sistemi VDI di VMware che utilizzano il protocollo PCoIP con una risoluzione più alta e la possibilità di zoomare su pagine web e documenti. Il protocollo PCoIP (Personal computer over Internet Protocol) comprime e codifica i dati che arrivano via IP al client. Il protocollo è accelerato via hardware oppure via software con View. AMD produce chip ottimizzati per PCoIP che vengono ad esempio utilizzati su molti desktop e portatili di Dell.

Read also :
Autore: Silicon
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore