Video conferenza, il mercato italiano fra i primi in Europa

Network

Una ricerca Frost & Sullivan certifica il passaggio da Isdn a IP

I sistemi di video conferenza hanno ricevuto una iniezione di vitalità grazie alla caduta dei prezzi, agli avanzamenti tecnologici e a una maggiore penetrazione nei mercati dei sistemi ad alta definizione . E l’Italia è fra i primi paesi europei ad aver adottato la comunicazione visiva. Una ricerca di Frost & Sullivan svela che questo mercato ha registrato un giro di affari pari a 252,5 milioni di dollari nel 2007 e ne stima una crescita fino a 1 miliardo e 178 milioni di dollari nel 2014.

La transizione da Isdn al network IP ha aiutato sostanzialmente i fornitori di soluzioni di video conferenza Anche i consumatori si sono del resto ricreduti grazie alle migliori prestazioni (risoluzione dell’immagine, affidabilità, qualità del suono, facilità d’uso).
La video conferenza sta non soltanto contribuendo ad una sempre più efficace collaborazione e comunicazione, ma sta anche aiutando le organizzazioni negli obiettivi aziendali di riduzione dei costi. La crescita del mercato dei terminali sarà sostenuta dalla sostituzione dei sistemi esistenti, dagli ordini di modelli più sofisticati e da settori finora non esposti a questo fenomeno quali la sanità e la funzione pubblica.

Il mercato della domanda è stato tradizionalmente dominato dai paesi del Nord Europa, oggi però le nazioni del Sud Europa stanno dimostrando un interesse crescente nei confronti di questa tecnologia. Questo è particolarmente vero per il mercato italiano: “Il mercato italiano dimostra di possedere un grosso potenziale per la videoconferenza e ciò viste le basse barriere culturali e la grande dimestichezza del consumatore nei confronti delle tecnologie del video. Una cultura favorevole combinata con la presenza di molti operatori sia globali che regionali sono alla base della crescente domanda per i sistemi di video conferenza”.

La trasformazione dei sistemi di videoconferenza da una tecnologia a sé stante a una integrata in un più largo schema delle comunicazioni richiede un cambiamento nella direzione aziendale per molti fornitori. Questo fenomeno sta spingendo ad una riduzione del prezzo dei sistemi non integrati. Anche la crescente competizione di tecnologie alternative come la videoconferenza via web sono fattori che influenzeranno la domanda dei sistemi di video conferenza .

Read also :
Autore: Silicon
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore