SoftLayer, la divisione per il cloud di IBM, annuncia nuovi servizi aziendali orientati alle applicazioni big data

Network

Elastic Storage è il nuovo software disponibile su SoftLayer

A solo un anno dall’acquisizione, SoftLayer si è trasformata nella forza che spinge la rapida accelerazione di IBM nella sua leadership nel cloud computing. IBM ha acquistato SoftLayer a luglio 2013 per 2 miliardi di dollari e ha continuato a investire in modo rilevante nel suo portafoglio cloud SoftLayer, la divisione per il cloud di IBM, annuncia nuovi servizi aziendali orientati alle applicazioni big data che comprendono anche un’offerta di storage as a service completa di strumenti per la gestione dei dati. Elastic Storage è il nuovo software disponibile su SoftLayer. Fornisce alle organizzazioni un accesso ad alta velocità a consistenti volumi di dati e una gestione seamless dei dati tra l’infrastruttura on-premise e il cloud.

Tra le nuove offerte IBM renderà disponibili attraverso la piattaforma di sviluppo Bluemix e il proprio Marketplace Cloud anche i seguenti servizi:
• Watson Engagement Advisor su SoftLayer: consente alle aziende di ottenere dai big data insight tempestivi e utili trasformando la ‘client experience’ attraverso conversazioni in linguaggio naturale con sistemi intelligenti che migliorano con l’utilizzo. Basato su un processore Power 8 di IBM, i Power System integrati con l’infrastruttura di SoftLayer gestiranno i big data, l’analytics e richieste di capacità cognitive nel cloud a una velocità senza precedenti.
• Watson Developer Cloud su SoftLayer: permette l’accesso da parte di sviluppatori, imprenditori, accademici e system integrator alle capacità cognitive di Watson per integrarle nei loro prodotti e servizi da offrire al mercato.
• Più di 300 servizi IBM ora disponibili sul Cloud Marketplace di IBM, basato su SoftLayer, e comprendenti soluzioni di analytics come IBM multi-enterprise Relationship Management, SaaS che consente alle organizzazioni di collegare e gestire i processi di business condivisi in diverse community; Time Series Database, che connette le applicazioni all’Internet of Things; e Analytics Warehouse, che fornisce una piattaforma agile per il data warehousing e l’analytics.

Aspera, la tecnologia di trasferimento ad alta velocità, è ora disponibile anche su SoftLayer permettendo agli utenti di spostare grandi quantità di dati strutturati e non strutturati con la massima velocità e sicurezza, indipendentemente dalla dimensione dei dati, dalla distanza, o dalle condizioni della rete.
IBM Cloud modular management è un sistema di gestione dei servizi completamente automatizzato per aiutare le aziende a gestire con maggiore facilità i nuovi ambienti di applicazione cloud. IBM Cloud Modular Management consente alle aziende di scegliere in modo flessibile i servizi che desiderano gestire in autonomia o far gestire da IBM.

SoftLayer estende la caratteristica dell’addebito orario ai server bare-metal, offrendo i principali vantaggi del pay-as-you-go, tipici nell’uso del server virtuali, alle risorse dedicate. I bare metal server garantiscono alti livelli di prestazioni e di privacy che molte aziende desiderano.Oltre ai nuovi clienti, più di mille business partner hanno accettato di offrire i propri servizi su SoftLayer. Le aziende che hanno scelto SoftLayer vanno da operatori globali quali Avnet, Arrow Electronics e Ingram Micro, ai fornitori di servizi e soluzioni cloud come Mirantis, Assimil8, Silverstring, Clipcard, SilverSky e Cnetric Enterprise Solutions.

Read also :
Autore: Silicon
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore