Skype prende ufficialmente il testimone da Messenger

CollaborationMobilityNetworkSoftwareVoip

Fine officiale per Windows Live Messenger. Microsoft si concentra su Skype, che combina messaggistica e telefonia su IP

Con una migrazione potenziale di centinaia di milioni di utenti Skype estende ufficialmente il suo regno e riceve il testimone da Windows Live Messenger. Subito noto anche come MSN Messenger , il software che ha iniziato la generazione dei nativi digitali ai rudimenti della messaggistica istantanea si spegne dopo 14 anni di vita e nessun aggiornamento dal’agosto scorso. Il passaggio delle consegne prevista per febbraio ha subito rallentamenti successivi.

Nel frattempo le risorse sono state conglobate e il modello peer to peer di Skype è scomparso a favore dell’infrastruttura centralizzata prevalente di Messenger. Ma ne risulta una soluzione di comunicazione unificata per Skype ( da maggio 2011 proprietà di Microsoft) che si giova di un contesto applicativo tra mobilità e wireless a banda ultra larga : oltre due miliardi di minuti di conversazione voce e video vi transitano ogni giorno e l’adozione è in crescita sia sul desktop che in mobilità.

Si valuta che lo scorso anno i server di Skype abbiano ospitato l’equivalente di un terzo del traffico realizzato nello stesso periodo da tutti gli altri operatori di TLC. E’ su questa base che alcuni paesi – ad esempio la Francia – si stanno attivando per obbligare Skype a registrarsi come operatore di TLC. Sulla spinta di una massa ancora crescente della voce su IP ( un milirdo di utenti solo sul mobile entro il 2017 secondo Juniper research) Skype si distingue per le sinergie che mette in atto con varie parti dell’ecosistema di Microsoft , soprattutto Outlook. Ma il valore aggiunto di Skype può arrivare anche agli operatori di TLC che .alle prese con la ricerca di benefici per gli investimenti i effettuati nel wireless 4G, potrebbero ulteriormente abbandonare le restrizioni che pesano sull’uso del Voip sulle loro reti.

Read also :
Autore: Silicon
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore