Riverbed SteelHead ha il supporto anche per Microsoft Azure

Network

Riverbed SteelHead accelera l’erogazione di applicazioni nel 90 per cento delle cloud pubbliche

Riverbed Technology introduce Riverbed SteelHead 8.6: ora la soluzione di accelerazione delle applicazioni lavora anche nella cloud Microsoft Azure. Già disponibile per altre principali cloud pubbliche, ora SteelHead, con l’aggiunta di Microsoft Azure, è in grado di ottimizzare e accelerare la fornitura applicativa sul 90% delle implementazioni cloud pubbliche. Con SteelHead CX 7055v arriva poi una soluzione enterprise virtuale che fornisce fino a 1Gbps di traffico ottimizzato per cloud private e ibride.

Le istanze cloud SteelHead CX sono disponibili come offerta basata su abbonamento in Microsoft Azure, rendendo SteelHead utilizzabile nel 90% delle implementazioni cloud pubbliche. SteelHead permette alle aziende di ospitare le proprie applicazioni con il vendor cloud che meglio risponde alle loro esigenze.

steelheadF9

Quando è necessaria un’infrastruttura virtualizzata, l’IT può evitare di dover implementare numerosi dispositivi virtuali SteelHead e semplificare la propria architettura di rete con SteelHead CX 7055V, la nuova appliance virtuale che può ottimizzare fino a 1Gbps di traffico. SteelHead CX 7055V semplifica l’implementazione nelle architetture cloud private e scala i data center virtualizzati con una singola appliance virtualizzata 1G installata su un server standard. Gli utenti SteelHead possono stabilire policy e classi su oltre 1.100 applicazioni, ottenendo così un controllo ancora più granulare su tutto il traffico di rete, dedicando banda alle applicazioni business-critical e indirizzandole su link a bassa latenza, non congestionati.

Read also :
Autore: Silicon
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore