Riva (Intel), “Su 5G e Iot, la nostra forza è la proposizione end to end”

Nel 1998 inizia la sua esperienza nel mondo IT in Mondadori e partecipa alla nascita di Web Marketing Tools di cui coordina la redazione. Redattore esperto di software per PC Magazine, e caporedattore di ComputerIdea, segue da circa 20 anni l'evoluzione del mondo hardware, software e dei servizi IT in un confronto continuo con le aziende leader del settore

VIDEO – Maurizio Riva, Emea Multinational Accounts Sales Director per Intel, svela le direzioni della strategia Intel in ambito 5G e Iot, con il vantaggio di una proposizione dal singolo chip e modem fino ai server. Il cloud è nulla senza l’efficienza di rete

In un anno sono cambiate molte cose – esordisce Maurizio Riva Emea Multinational Accounts Sales Director per Inteldobbiamo raccogliere la sfida di 50 miliardi di dispositivi interconnessi da qui al 2020, noi ci prepariamo a questo scenario con le nuove partnership con Ericsson, LG Electronics, Nokia, Verizon, ma abbiamo portato a MWC 2016 il lavoro svolto in ambito Iot con sperimentazioni nell’agricoltura, nelle smart home, perché siamo oggi in grado di creare soluzioni end to end, a partire dai piccoli device fino ai server“.

I giorni della fiera di Barcellona sono stati spesi da Intel come occasione per comunicare la strategia su 5G e alle parole di Riva fanno eco quelle di Aicha Evans, Corporate Vice President e General Manager del Communication and Devices Group che ribadisce: “La transizione verso il 5G rappresenta la convergenza tra computing e comunicazioni, un passaggio fondamentale per tutto il settore. È essenziale, pertanto, gettare oggi le basi per le reti 5G del futuro e rendere così possibile in avvenire incredibili esperienze utente”.

Maurizio Riva Intel
Maurizio Riva, Emea Multinational Accounts Sales Director per Intel

E’ un impegno da cui proprio i produttori di chipset non possono esimersi, è lo stesso per esempio anche in casa Qualcomm, e Riva spiega il significato per Intel delle partnership strategiche: “Con le nuove partnership strategiche sperimentiamo le tecnologie 5G end to end a partire dai modem, fino ad arrivare ai device e al cloud, per esempio con AT&T e SK Telecom. Siamo nella fase di piena sperimentazione, con questi partner si tratta proprio di declinare casi pilota per evidenziare le potenzialità del 5G in ambito Iot”. Per Intel il 5G è la summa di tutte le tecnologie Wireless sulla scorta della ricca esperienza LTE, chiosa Riva: “Forse il vantaggio più evidente del 5G è proprio la possibilità di offrire il meglio della connettività ma in relazione a quello che serve per ogni tipo di flusso di dati”.

Standard aperti  e proposizione end to end sono quindi i punti di forza della proposizione di Intel. Ne parla in video Maurizio Riva che evidenzia quali saranno le sfide per Intel in ambito Iot nel corso dell’anno.

Read also :