Red Hat e Ericsson alleate per l’adozione di soluzioni open NFV

NetworkService provider

Red Hat e Ericsson estendono la collaborazione per allineare offerta tecnologica e programmi focalizzati su OpenStack, NFV infrastructure (NFVi), SDN, SDI e container

Ericsson, dopo i tagli in Svezia (ma anche mille assunzioni nel comparto ricerca e sviluppo) è nel pieno della trasformazione per alleggerire l’azienda nel comparto produzione e amministrazione, allo stesso tempo vuole potenziare il core dello sviluppo di nuove soluzioni, soddisfare le esigenze di virtualizzazione del network dei propri clienti telco e in ambito 5G come IoT.
Quando si parla di IoT persino aziende come SAP si stanno arrendendo all’evidenza per cui la possibilità di fare breccia sul mercato si lega solo a progetti aperti all’integrazione con quelli degli altri vendor, che offrano quindi possibilità di sviluppo rapido del codice per farlo e in tempi brevi. Ecco che proprio in quest’ottica di apertura e di integrazione di expertise diverse si deve leggere l’alleanza tra Red Hat e Ericsson per promuovere l’innovazione e lo sviluppo di soluzioni di prodotto basate su OpenStack, container, Software Defined infrastructure e networking. Nell’intenzione delle due aziende c’è la volontà di sfruttare proprio le opportunità di business offerte in ambito Iot e 5G.

Ericsson fornisce hardware, software e servizi al mercato dei service provider, e mette in campo la propria expertise in ambito Network Function Virtualization; Red Hat porta OpenStack, riconosciuta piattaforma di riferimento per qualsiasi progetto cloud. L’ideale comune è favorire la diffusione di infrastrutture completamente software defined al mercato delle telecomunicazioni.

La collaborazione tra le due aziende parte dai progetti open source tra cui OpenStack e OpenDaylight, per rispondere alle preoccupazioni sul lock-in, i team di ingegnerizzazione collaboreranno per aiutare i clienti nell’accelerazione di progetto per i cloud scalabili. Offriranno un programma di certificazione dedicato allo sviluppo di offerte comunni su infrastrutture NFV, SDN e DSI, in modo da certificare la piattaforma e le soluzioni Ericsson Cloud Execution Environment, Ericsson Cloud SDN, e le applicazioni Hyperscale Datacenter System 8000 e Ericsson Virtual Network Functions (VNF), su Red Hat Enterprise Linux e Red Hat OpenStack Platform.

OpenDayLight Framework
OpenDayLight Framework

Intanto Ericsson include red Hat OpenStack Platform nella propria soluzione NFV; prevista inoltre la collaborazione relativamente ai container nelle comunictà CNCF e OCI e i workload Ericsson basati su Red Hat Enterprise Linux parteciperanno al programma di certificazione Red Hat per le applicazioni che operano su Red hat OpenStack Platform. Le soluzioni congiunte saranno riconosciute e accompagnate da service-level agreement Ericsson. E’ prevista inoltre una ricca offerta combinata di tecnologie, servizi, training e certificazioni

Read also :
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore