Per i nuovi server i processori AMD Opteron Bulldozer

CloudNetworkServer

Disponibili da AMD i processori Opteron ( Interlagos e Valencia) in architettura Bulldozer

AMD annuncia il lancio e la disponibilità immediata dei processori Opteron serie 6200 e 4200 (nomi in codice rispettivamente Interlagos e Valencia ). Si tratta di un aggiornamento alla piattaforma server che prevede l’uso della nuova architettura Bulldozer al servizio di sistemi da due a quattro socket con varianti a quattro, otto e sedici core.

Come indica una nota di AMD, I nuovi Opteron sono progettati per fornire alle aziende:
• migliori prestazioni, con prestazioni fino all’84% più elevate
• maggiore scalabilità per la virtualizzazione, con un’ampiezza di memoria aumentata del 73%. I server saranno in grado di ospitare un maggior numero di macchine virtuali e di gestire crescenti carichi di lavoro
• economie più efficienti per il cloud, con una richiesta di potenza per core pari alla metà , uno spazio occupato ridotto di 2/3 e un prezzo della piattaforma inferiore fino ai 2/3.

La società ha annunciato che alcuni importanti fornitori per la virtualizzazione dei server ( Microsoft, Red Hat e VMware) supportano l’architettura Bulldozer. Nell’occasione HP ha aggiornato la sua gamma di server ProLiant ( rack e blade) con gli Opteron 6200.

AMD annuncia inoltre l’ampliamento della sua roadmap per il 2012 con l’aggiunta della nuova piattaforma Opteron serie 3000. . Il primo processore sarà la CPU a 4-8 core, nome in codice “Zurich”, prevista in consegna nella prima metà del 2012, e sarà basata sull’architettura “Bulldozer”, sfruttando il nuovo socket AM3+.

Read also :
Autore: Silicon
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore