Netgear ReadyNAS, arrivano due nuove serie per le grandi aziende

Network

Si completa il portafoglio ReadyNAS di Netgear con due nuove serie che ampliano le possibilità di utilizzo per la media e grande azienda. Netgear ReadyNAS 3220 e ReadyNAS 4220 supportano rispettivamente fino a 250 e 500 utenti simultanei

Netgear estende il proprio portafoglio di soluzioni networking con i ReadyNAS 3220 e ReadyNAS 4220. Entrambi funzionano con il sistema operativo ReadyNAS OS.6x che innalza l’asticella delle prestazioni complessive a livello enterprise con snapshot illimitati, data protection in tempo reale e replicazione dei dati gestita in cloud.

Entrambe le soluzioni sono in formato 2U con 12 baie per il supporto fino a 500 utenze simultanee complessive (con il modello 4220) , gli amministratori possono gestirli tramite la piattaforma ReadyCLOUD. Nell’ambito della proposta NAS di Netgear le due nuove serie rappresentano il top di gamma, possono ospitare dischi Sata, ma anche risorse di storage veloci SSD.

Netgear ReadyNAS 4220
Netgear ReadyNAS 4220

La famiglia ReadyNAS quindi ora comprende le serie 100, 300, 500, 2120, e le neo arrivate 3220 e 4220. La serie 100 è destinata all’utilizzo personale e domestico con al massimo 4 bay, che salgono a 6 nei modelli 300. Ancora impostazione tradizionale anche per la serie 500  a 6 bay. I modelli superiori sono di tipo Rackmount 1U (fino a 25 utenze simultanee nel modello 2120).

ReadyNAS 4220 è ideale per ambienti che richiedono alte prestazioni di rete e supporto di un’infrastruttura Gigabit, per archiviare enormi quantità di dati, interconnettere server e macchine virtuali. ReadyNAS 4220 con 4 porte Gigabit Ethernet (con o senza dischi inclusi) è disponibile in due versioni, ReadyNAS 4220S, che dispone di 2 porte per il montaggio di moduli 10G SFP+, e ReadyNAS 4220X con 2 porte 10GBase-T.

 

 

 

Read also :
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore