Con Olli anche IBM ha il suo veicolo autonomo

M2MNetwork

Sviluppato insieme a Local Motors, Olli è un veicolo elettrico per il trasporto di persone che si basa sull’intelligenza di IBM Watson

Quattro metri di lunghezza, la capacità di trasportare 12 persone, un’autonomia di 58 chilometri e meno di quattro euro per la ricarica: sono le caratteristiche principali di Olli, un veicolo autonomo che IBM e Local Motors (un nome molto noto negli USA per l’innovazione in campo automotive) hanno realizzato e che si basa sull’intelligenza di IBM Watson. Al momento circola per le strade pubbliche (quindi non è un test in aree chiuse, private) della zona di Miami, in una seconda fase è previsto il debutto a Las Vegas.

Alla sua velocità, che è al massimo di venti chilometri orari, i rischi di incidenti con danni seri sono peraltro abbastanza ridotti.

Olli è guidato in parte dalla sua ricca dotazione di sensori e in parte dall’intelligenza in cloud di Watson. I sensori sono una trentina tra telecamere, GPS e Lidar. Watson riceve i dati provenienti da tutti i sensori e li analizza, insieme ai dati che raccoglie sul resto dell’andamento del traffico, per dare maggiori informazioni all’intelligenza locale di Olli. C’è ovviamente anche questa, che garantisce il funzionamento corretto di Olli anche senza collegamento al cloud.

olli-ibmIl ruolo di Watson e delle sue funzioni di cognitive computing non riguarda solo l’assistenza alla guida, che anzi appare come un aspetto quasi secondario. Watson si occupa delle interazioni tra veicolo e passeggeri sfruttando le sue funzioni di comprensione del parlato, machine learning e sintesi vocale. Ad esempio, spiega Local Motors, Watson potrà segnalare, in base all’analisi delle preferenze dell’interlocutore, luoghi da visitare ed esercizi commerciali in prossimità del percorso.

L’intelligenza artificiale di Watson permetterà ad Olli anche di dialogare più genericamente con i passeggeri, spiegando perché ha deciso di seguire un percorso piuttosto che un altro e definendo la destinazione in base a quello che i passeggeri chiedono a voce.

Read also :
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore