L’instant messaging nel mirino di Cisco

Network

L’ultima acquisizione della casa californiana riguarda Jabber, creatore del protocollo aperto Xmpp

Prosegue senza sosta la strategia di espansione per acquisizioni che Cisco ha avviato già da diversi anni. L’ultima operazione, fresca di annuncio, riguarda Jabber, azienda nota soprattutto per aver creato un protocollo aperto nell’instant messaging (noto come Xmpp), concorrente diretto di Msn Messenger. La transazione, il cui ammontare non è stato comunicato, dovrebbe consentire a Cisco di rafforzarsi sul mercato della comunicazione aziendale, creando più di un ostacolo a Microsoft.

Il fronte è caldo per la casa californiana, che nell’agosto scorso si era già assicurata la tecnologia di messaging PostPath, concorrente diretto di Exchange Server, integrandola poi in Webex Connect, ovvero la propria piattaforma collaborativa on demand.

Con sede a Denver, Jabber ha sviluppato una piattaforma di comunicazione basata su standard aperti, capace di funzionare su differenti sistemi di messaging (Aol Instant Messenger, Google Talk, Yahoo Messenger e anche Office Communications Server). Con questa acquisizione, Cisco dà maggior peso all’intenzione di presentarsi come un punto di riferimento nel campo dell’interoperabilità fra spazi collaborativi. I dipendenti di Jabber saranno integrati nel gruppo Csg (Collaboration Software Group) di Cisco.

Read also :
Autore: Silicon
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore