La nuova potenza di Big-Ip 1600 e 3600

Silicon è il sito di tecnologia dedicato alle strategie delle aziende IT che cavalcano i nuovi trend di mercato, dal cloud computing alla virtualizzazione, dal mobile al byod. Analisi, approfondimenti, prove di app e prodotti, oltre alle notizie quotidiane, fanno di Silicon l’appuntamento giornaliero per i manager che vogliono capire come la tecnologia possa aiutarli nel fare business. Su queste tematiche Silicon realizza interviste agli attori del mercato e reportage dai principali eventi, sia in Italia sia all’estero.

Si allarga verso la fascia low-end la famiglia Big-Ip di F5 Networks

F5 Networks sta rimpiazzando i suoi dispositvi Big-Ip 1500 e 3400 con le nuove versioni Big-Ip 1600 e 3600, equipaggiati con processori più potenti, dischi più capienti e maggiore memoria. Entrambi i modelli sono offerti con alcune opzioni che richiedono il pagamento di una quota per le versioni Big Ip più datate.

Big-Ip 1500 è offerta al costo di 28,200 dollari mentre la migrazione a Big-Ip 1600 costa 18,000 dollari. I nuovi pacchetti integrano un gateway  Ipv6, moduli software rate e fast-cache  che portano il prezzo a un costo totale di 21,000 dollari extra. Big-Ip 3400, invece costa 27,000 dollari mentre Big-Ip 3600 ne costa 30,000 con gli stessi moduli applicativi.

I dispositivi possono comprimere il traffico a una velocità che arriva a 50Mbps processando 500 transazioni al secondo. Tra le opzioni a corredo dei nuovi modelli sono compresi il Protocol Security Module (Psm), che controlla le anomalie a livello di protocollo e che fa parte del firewall applicativo svilppato da F5 e denominato Application Security Manager (Asm). Psm supporta qualsiasi piattaforma Big-Ip cosa che non fa Asm che, ad esempio, non gira su Big-Ip 1600, mentre funziona su Big-Ip 3600. F5 è anche in procinto di annunciare che Asm offre integrazione con il servizio di sicurezza Sentinel di WhiteHat, che scopre le vulnerabilità presenti nei software aziendali e, automaticamente, scrive una regola per Asm che così blocca la falla finché questa non viene risolta.

Read also :