IDC: Cisco e Check Point guidano il mercato delle appliance di sicurezza

EnterpriseFisco e FinanzaNetworkNetwork managementSicurezza

Sicurezza IT e prevenzione delle minacce restano tra le apriorità aziendali. Cresce il fatturato delle appliance di sicurezza . Cisco si conferma davanti a Check Point e Fortinet

La più recente ricerca di Idc conferma Cisco come azienda leader nel mercato generale delle appliance di sicurezza con quasi il 16 per cento di market share per il terzo trimestre dell’anno. In generale il fatturato e le consegne in unità sono salite nel terzo trimestre del 2013 rispetto al medesimo periodo del 2012. Il fatturato mondiale sale del 6,5 per cento anno su anno a un valore stimato di 2,2 miliardi di dollari , mentre le consegne in unità propongono un mini incremento dello 0,3 per cento anno su anno per un totale di poco superiore alle 490 mila unità.

In sofferenza il segmento di mercato dei firewall che scende del 15 per cento anno su anno, ma rappresenta ancora il 21 per cento del fatturato trimestre di tutte le appliance di sicurezza IT. Segni di salita per il settore della sicurezza relativa ai contenuti che vale quasi il 18 per cento del mercato e cresce anno su anno dell’1,6 per cento. A crescere di più è il segmento di mercato delle appliance UTM (Unified Threat Management) con un fatturato cresciuto anno su anno del 29 per cento che rappresenta quasi il 40 per cento del fatturato trimestrale delle appliance di sicurezza IT.

Insomma il mercato gradisce soprattutto comprare appliance di sicurezza multifunzione. Ma da chi le compra?
Dopo Cisco , Check Point occupa il posto di numero due del mercato con il 12,4 per cento di market share trimestrale e fatturato in aumento del 4,6 per cento. Fortinet resta al terzo posto con il 6,4 per cento di market share. Juniper si sta riprendendo  , ma ancora mostra un calo del 15,7 per cento rispetto all’anno precedente. Palo Alto Networks supera Blue Coat e si aggiudica un psoto nella top five con una crescita del 46 per cento rispetto allo scorso anno.  Come indica Idc, il terzo trimestre di quest’anno ha segnato un incremento rispetto al primo semestre del 2013 e mette l’intero settore sulla strada di una crescita complessiva per l’annno in corso. Sembra ovvio che nonostante la situazione economica e le pressioni che questa esercita sul budget la spesa in sicurezza resta una priorità chiave per le organizzazioni che intendono prevenire minacce e controllare le applicazioni in uso.

Read also :
Autore: Silicon
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore