Hp Workstation Z, le nuove proposte con Thunderbolt 2.

CloudMobilityNetwork
Hp ZBook 15 G2

Le nuove Workstation Z di Hp arrivano con Thunderbolt 2 ed è previsto il supporto per Linux, anche Ubuntu. Disponibilità a partire dalla fine di ottobre per HP ZBook e da novembre per le versioni desktop

Arrivano tra ottobre e novembre le nuove Workstation Z di Hp. Entro la fine del prossimo mese saranno disponibili anche in Italia le workstation mobili HP ZBook 15 G2 e ZBook 17 G2. Mentre le  workstation HP Z440, Z640 e Z840 saranno disponibili dalla metà di novembre.

Si tratta di un corposo refresh della famiglia Z che si dota dell’ultima generazione Intel di processori multicore, e aggiunge maggiore flessibilità di espansione tipiche degli ambiti di utilizzo: multimedia e intrattenimento, design grafico, CAD, architettura, fotografia, industria manifatturiera, finanza, industria sanitaria, imaging scientifico e ricerca di idrocarburi, dove le risorse per le simulazioni non sono mai sufficienti.

Workstation HP Z840, Z640 e Z440

Le nuove workstation da scrivania HP Z840, Z640 e Z440 arrivano con Intel Xeon e grafica a scelta tra Nvidia e AMD, con la certificazione Adobe, Autodesk, Avid, Dassault, ESRI, SolidWorks, Siemens, solo per citare alcuni vendor. Ma la novità a nostro avviso più interessante riguarda la disponibilità di Thunderbolt 2, come già sui Mac e come già su qualche modello Acer (ma non workstation). E, oltre a questo, la possibilità del supporto da parte di Hp anche per Linux tra cui Ubuntu (oltre a Win 7 e successive versioni). Vogliamo però ben specificare: Hp propone un Installer Kit per linux con i driver completi per Red Hat EL 5 e 6 e Suse Enterprise Desktop 11, ma non Linux preinstallato, tranne nel caso di Ubuntu, che però costringe a rinunciare ai modelli con connettività WWAN.

 

Workstation Z,
Workstation Z, il modello HP Z840

Hp integra di suo HP Z Turbo Drive per eliminare i colli di bottiglia nella memorizzazione dei dati, HP Performance Advisor per il monitoraggio di sistema e HP Remote Graphics Software per la collaborazione remota nell’ambito di applicazioni ad alto contenuto grafico. In attesa di testare i pregi dello chassis,. HP segnala una struttura di facile accessibilità con maniglie integrate e progettazione priva di cavi a vista per fornire facilità di utilizzo, efficienza a livello di sistema ed eccezionale espandibilità. E’ prevista una porta specifica per la ricarica di dispositivi mobile, slot per le memorie DDR4. Punta di diamante sarà il modello HP Z840 con fino a 10 alloggiamenti di espansione, 16 slot di memoria e un massimo di 2 Tbyte di storage. La versione HP Z440 arriva in formato minitower e consentirà di installare il doppio della memoria rispetto al modello precedente HP Z820.

Workstation Z, i modelli laptop HP ZBook

Anche sulle nuove Workstation HP ZBook sarà disponibile la connettività veloce Thunderbolt 2. Il modello HP ZBook 15 G2 sarà un laptop con display da 15 pollici e risoluzione 3.200 x 1.800 pixel Quad-HD . La workstation mobile HP ZBook 17 G2 offre un display opzionale HP DreamColor da 17,3 pollici ad alta definizione per una visualizzazione del colore costante in tutto il flusso di lavoro.Per quanto riguarda la grafica queste workstation mobile saranno disponibili con Nvidia e AMD Fire Pro. La piattaforma resta comunque solo quella Intel con Cpu a partire da Intel Core i-7-4910MQ.

Nel caso delle Workstation Z mobile di prima generazione si partiva da circa 1500 dollari per il modello base, immaginiamo un simile allineamento di prezzo anche per la seconda versione. Di rilievo, nel comparto mobile, anche la sopravvivenza dell’unità ottica, in tanti ambiti indispensabile.

 

Read also :
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore