HP sempre più impegnata con OpenStack

CloudCloud managementNetwork

Rinnovo di prodotti e servizi all’interno dell’offerta Converged Cloud

Dopo essere stata uno dei principali sostenitori di Openstack , HP rafforza il suo impegno su questa piattaforma con nuove offerte appartenenti alla gamma Converged Cloud. Con l’integrazione di Openstack HP sarà in grado di offrire prodotti per i tre classici tipi di cloud, pubblico, privato e ibrido. Come parte dell’annuncio viene aggiornato anche Cloudsystem , la soluzione per il cloud privato, che nella versioen 7.2 incorpora la tecnologia Openstack e supporta risorse esterne come quelle basate su KVM di Red Hat.

Se Cloudsystem è già disponibile entra invece nella fase di beta test il nuovo HP Cloud Messaging che duplica i messaggi su più server al servizio delle attività degli sviluppatori e fa da intermediario per lo scambio di informazioni tra applicazioni.

Ma con il recente rilascio dell a versione Grizzly di Openstack HP aggiunge al supporto già esistente del protocollo di rete iSCSI anche quello Fibre Channel. Il supporto di Openstack su entrambi i protocolli per 3Par Storeserv e StoreVirtual Storage apre ulteriormente la piattaforma HP a una maggiore flessibilità.

In un separato annuncio HP Enterprise Services ha presentato una soluzione di gestione basata sul cloud che offre accesso a dati e applicazioni da qualunque luogo, in ogni momento e con qualsiasi dispositivo mobile. Anche HP Enterprise Cloud Services – Mobility fa parte del portafoglio HP Converged Cloud. La nuova soluzione permette di implementare in modo rapido e flessibile gli strumenti e i servizi per garantire l’accesso alle applicazioni, nonché l’archiviazione e la condivisione dei file tra molteplici piattaforme mobili e su qualsiasi tipo di dispositivo mobile, compresi tablet e telefoni cellulari. Le organizzazioni IT dispongono così degli strumenti per definire policy di sicurezza appropriate e controlli sugli accessi, che permettono di proteggere preziosi asset aziendali, quali applicazioni e dati. Inoltre, la soluzione permette agli utenti di scaricare le applicazioni approvate dall’azienda da uno store online protetto, di caricare i file per finalità di collaborazione e di sincronizzare i documenti fra l’infrastruttura cloud di HP e qualsiasi dispositivo mobile. I dati mobili sono criptati sia durante il trasferimento che durante la permanenza, a copertura tanto dei dispositivi quanto dell’infrastruttura cloud.

Read also :
Autore: Silicon
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore