EMC acquista quote di Cisco nella joint venture VCE

CloudNetwork

Una decisione attesa dal mercato circa le relazioni di EMC e Cisco all’interno della comune azienda VCE

EMC conferma l’acquisizione di quote di Cisco in VCE società comune con Vmware pe r l’offerta di soluzioni vBlock.

Arriva a termine una decisione attesa dal mercato circa le relazioni di EMC e Cisco all’interno della comune azienda VCE (Virtual Computing Environment). Si tratta di una entità creata nel 2009 con il nome di Acadia che aveva l’ambizione di realizzare soluzioni tutto in uno ( o come si dice ora convergenti) mettendo insieme: storage di EMC, reti e server UCS di Cisco e virtualizzazione di Vmware per realizzare i vBlock. L’annuncio arriva dopo un recente refresh della gamma di prodotti.
La joint venture aveva sempre sofferto della incostanza di Cisco che aveva dato il via per lo storage ad altre alleanze in particolare con Netapp che si proponeva sul mercato come partner più stabile e pronto del gigante del networking.

vce

Il passar del tempo dalla creazione di quella nuova entità l’ha fatta passare in secondo piano negli interessi di Cisco in parallelo con la crescita di quote di mercato in ambito server e con l’interesse di mercato per i sistemi Flexpod realizzati in partnership con NetApp. Infedeltà per infedeltà EMC faceva evolvere la gamma dei suoi sistemi convergenti VSPEX integrando la parte server a cura di Lenovo. Risultato finale: nel 2013 Idc indicava nelle sue analisi di mercato che VCE manteneva la leadership nel mercato dei sistemi convergenti con il 24,3 per cento di market share, ma il numero due era l’accoppiata Cisco NetApp con il 22,4 per cento.
Ora con l’annuncio dell’acquisizione della maggioranza del quote di Cisco in VCE da parte di EMC continua l’evoluzione nel senso di una maggiore chiarezza di mercato. Ma Cisco non esce definitivamente dai giochi e conserva un buon 10 per cento nell’azienda comune. Il contenuto economico della transazione non è stato reso pubblico , ma questa prenderà efficacia entro questo trimestre. Va ricordato che EMC deteneva il 58 per cento di VCE con un investimento di partenza di 1,25 miliardi di dollari. Cisco possedeva una quota del 35 per cento per un investimento di 716 milioni di dollari.

Read also :
Autore: Silicon
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore