Dell punta sulle infrastrutture convergenti con PowerEdge VRTX

Silicon è il sito di tecnologia dedicato alle strategie delle aziende IT che cavalcano i nuovi trend di mercato, dal cloud computing alla virtualizzazione, dal mobile al byod. Analisi, approfondimenti, prove di app e prodotti, oltre alle notizie quotidiane, fanno di Silicon l’appuntamento giornaliero per i manager che vogliono capire come la tecnologia possa aiutarli nel fare business. Su queste tematiche Silicon realizza interviste agli attori del mercato e reportage dai principali eventi, sia in Italia sia all’estero.

Al Dell Enterprise Forum, l’azienda annuncia un’ulteriore differenziazione alla gamma di soluzioni di infrastruttura convergente

Dell annuncia nuove soluzioni convergenti che possono essere personalizzate per applicazioni e workload specifici e adatte per filiali aziendali e PMI. Come si legge in una nota, Marius Haas, Presidente Enterprise Solutions di Dell, precisa che con le nuove soluzioni presentate Dell dimostra il suo approccio differenziato allo sviluppo di soluzioni per clienti di tutte le dimensioni – dal piccolo ufficio di 5 persone fino ai data center più grandi del mondo . PowerEdge VRTX offre funzionalità ‘enterprise-class’ in un formato contenuto.

Con server, storage, networking e gestione tutto in un unico chassis compatto, PowerEdge VRTX utilizza l’86% in meno di cavi e consente ai clienti di risparmiare tempo rispetto all’installazione di singoli sistemi specifici; può inoltre eliminare la complessità, il costo e la proliferazione di dispositivi esterni e di molteplici strumenti di gestione; Dell OpenManage Essentials for PowerEdge VRTX comprende funzionalità di system management remoto, complete e agent-free, con una nuova vista geografica degli asset IT distribuiti che può far risparmiare tempo e ridurre errori; associata a ogni sistema PowerEdge VRTX c’è lo Chassis Management Controller (CMC), una console integrata per un controllo unico e semplificato sui componenti server, storage e networking.

Inoltre PowerEdge VRTX soddisfa l’esigenza di diversi partner di canale di disporre di una soluzione avanzata e pre-configurata, che può essere potenziata con software e servizi per i clienti che operano in settori verticali. Nell’occasione Dell ha anche aggiornato la Dell Active Infrastructure annunciata lo scorso ottobre 2012.

Dell amplia le piattaforme e le architetture di riferimento della sua infrastruttura convergente al fine di includere Dell Active System 50, Dell Active System 200 e Dell Active System 1000; insieme all’Active System 800 lanciato in precedenza, questi sistemi sono disponibili in diversi formati a seconda delle esigenze del cliente e dei requisiti delle applicazioni, e permettono l’implementazione di nuove infrastrutture virtuali fino a 6 volte più veloci. Potenziata inoltre la piattaforma di gestione unificata Active System Manager 7.1.

Read also :