Da Brocade uno switch per la scalabilità nelle reti di campus

NetworkNetwork management

Il nuovo swtich di campus Brocade ICX 7750 fornisce porte 10/40 GbE ad alta

Brocade introduce una nuova soluzione alla propria gamma per reti di campus con lo switch ICX 7750. Si tratta di uno switch Ethernet ad alta desnsità di porte da 10 e 40 Gbps che si basa sull’architettura Hyperedge. La società ritiene che lo switch metterà in condizione ( la disponibilità è prevista per il prossimo anno) le organizzazioni di far scalare agevolmente le proprie reti di campus. Aziende ed enti di numerosi settori ( ricerca, education e pubblica Amministrazione) risentono dell’impatto del mobile e dei trend social sulla propria infrastruttura IT, e hanno la necessità di aggiornare le proprie reti. La ragione principale è rappresentata dal fatto che le reti tradizionali non sono adeguate per la gestione di grandi quantità di dati, per sostenere la proliferazione di dispositivi mobili e per garantire i livelli aggiuntivi di sicurezza richiesti oggi.

Il Brocade ICX 7750 sarà disponibile in tre configurazioni di porte a 10 e 40 Gps. Ogni switch dispone di uno sloto di espansione che supporta sei porte addizinali da 40 GbE. L’architettura Hyperedge permette il collegamento di diversi ICX per arrivare a configurare uno switch logico fino a 800 porte da 40 GbE in un singolo dispositivo portando la capacità aggregata di switching a 82 Tera al secondo. Ogni switch sarà pronto per SDN con il supprto di OpenFlow 1.3

Stando al commento di un esperto settore di Idc, “ per quanto le organizzazioni cerchino di diventare dinamiche e di rispondere alle esigenze di business, l’IT è alla ricerca di approcci flessibili e a costi contenuti per le reti aziendali, che le rendano in grado di garantire agilità, scalabilità e facilità di gestione.Brocade ha fatto un passo nella direzione giusta con i nuovi switch a fattore forma fisso 10/40 GbE, che possono soddisfare le esigenze di scalabilità del campus aziendale. Fornire funzionalità e capacità tipiche finora delle piattaforme basate su chassis offre vantaggi operativi e di gestione, essendo allo stesso tempo in grado di adattarsi all’evoluzione dei carichi di lavoro e alle diverse esigenze di utilizzo in tutto il campus aziendale.”

Read also :
Autore: Silicon
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore