Architettura Intel nei Chromebook con l’assenso di Google

Network

Con gli annunci Intel si dichiara microprocessore numero uno nei sistemi Chrome OS

Nuovo passo di Intel nella sua strategia di approccio al mercato dei dispositivi mobili. Fallito il tentativo smartphone e in stallo sui tablet Android o Windows 8 Intel propone i suoi processori per i dispositivi dotati di sistema oeprativo Chrome OS. Google è stato della partita con il supporto anche dell’architettura X86 e ha lascaito sullo sfondo il supporto della piattaforma Arm per Chrome OS. Gli annunci sono stati fatti con la partecipazione di rappresentanti di Acer, Asus, Dell, HP, Lenovo, LG Electronics USA e Toshiba.

Intel e le altre aziende hanno introdotto una nuova linea di dispositivi Chrome, compresi i primi modelli dotati di processori Celeron basati su SoC (System-on-Chip) Bay Trail-M. È stata inoltre presentata una nuova categoria di Chromebook basati su processori Core i3 di quarta generazione. I primi sei dispositivi Chrome marchiati Celeron , basati su SoC Bay Trail-M e disponibili da Acer, Asus, Lenovo e Toshiba, offrono fino a 11 ore di durata della batteria. I Chromebook caratterizzati da una nuova classe di prestazioni e basati su processore Core i3 di quarta generazione saranno disponibili a breve; includeranno i primi dispositivi Acer e Dell.

bay-trail-chromebook-slide-640x353

Con gli annunci , Intel si dichiara microprocessore numero uno nei sistemi Chrome OS, con 20 design già disponibili sul mercato o in arrivo più avanti nel corso dell’anno, rispetto ai 4 design di settembre 2013. E il primo e unico a supportare Chrome OS a 64 bit. I nuovi Chromebook dotati di processori Intel Celeron estendono l’architettura Intel ad un’ampia gamma di fasce di prezzo per notebook e dispositivi convertibili , PC desktop e sistemi all-in-one. Sono privi di ventola, silenziosi, sottili, leggeri e accessibili, e molti modelli dispongono di schermi touch.

chromebooks-boxes-etc-june-640x344

Nell’occasione Lenovo ha annunciato i suoi primi Chromebook consumer, il Chromebook N20 e il Chromebook N20p. Questi nuovi modelli completano la famiglia già esistente di Chromebook Lenovo basati su processore Celeron, tra cui il Chromebook ThinkPad 11e il Chromebook ThinkPad YOGA 11e, realizzati per i clienti del settore dell’istruzione. Per la prima volta, il wireless 802.11ac verrà incluso in tutti i Chromebook basati su processori Celeron Per gli utenti alla ricerca di prestazioni, è in arrivo una nuova classe di Chromebook basati su processore Core i3 di quarta generazione, con prezzi a partire da 349 dollari. Dell e Acer sono i primi ad immettere sul mercato dispositivi Chromebook ad elevate prestazioni basati su processore Intel Core i3. Dell ha annunciato l’ampliamento della propria offerta basata su Chrome, con l’inserimento di una nuova configurazione del Dell Chromebook 11, basata su processore Intel Core i3.

Read also :
Autore: Silicon
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore