Anche una divisione consulenza per i Bell Labs (Alcatel-Lucent)

CloudDatacenterNetworkNetwork management

Con oltre 300 progetti negli ultimi tre anni, sono sempre di più le aziende che si affidano alla consulenza dei Bell Labs

I Bell Labs, l’organizzazione di ricerca di Alcatel-Lucent, aprono alle attività di consulenza con la creazione di una nuova divisione che metterà a disposizione dei clienti capacità di analisi, esperienza e strumenti di modellazione tecnica ed economica .
Con oltre 300 progetti negli ultimi tre anni, sono sempre di più le aziende che si affidano ai Bell Labs in cerca di un consulente affidabile per aiutarle nelle difficili scelte tecnologiche.
Bell Labs Consulting conta su un team multidisciplinare composto da scienziati dei Bell Labs, tecnologi, esperti di servizi e soluzioni che sono in grado di condurre analisi obiettive e fornire raccomandazioni e suggerimenti per l’azione, con esperienza in una vasta gamma di ambiti, quali: SDN, NFV, cloud, wireless, accesso fisso, reti ottiche e IP routing, nuovi modelli di business e ottimizzazione delle operations, nonché nei cosiddetti mercati ‘verticali’, che vanno dalle reti aziendali private, a quelle della difesa, delle utilities e delle ferrovie.

bell labs
Secondo alcune analisi di Bell Labs Consulting, la crescita massiccia del traffico globale e del tipo di terminali connessi alla rete richiederà nuovi approcci e business plan coraggiosi. Il traffico video sulla rete metro crescerà di nove volte entro il 2020. I Data Center e il cloud faranno crescere il traffico sulle reti metro di sei volte entro il 2020. Con soluzioni SDN si ridurranno di dieci volte i tempi per la creazione di nuovi siti nelle reti di comunicazione aziendali.

Nel nostro settore è in atto una trasformazione: stiamo entrando in una nuova era, guidata dalla digitalizzazione e dalla connessione di tutto e tutti. Per questo costruiamo reti convergenti capaci di gestire diversi e dinamici modelli di consumo,” ha dichiarato Marcus Weldon, presidente Bell Labs.“Per i clienti questa trasformazione da una infrastruttura di delivery fisica a una completamente digitale può nascondere molte insidie, dal punto di vista della comprensione dei giusti modelli economici, delle tecnologie chiave, come farle lavorare insieme per creare nuove soluzioni, e le priorità che dovrebbero avere per riuscire a ottimizzare il TCO e guidare crescita e profittabilità. Il nostro obiettivo è definire il contesto per decidere il set di innovazioni chiave e la sequenza di introduzione che permetta ai clienti non solo di sopravvivere ma di prosperare nel futuro”.

Read also :
Autore: Silicon
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore