AMD Opteron X-Series a 64 bit: obiettivo microserver

ComponentiNetworkWorkspace

AMD annuncia i processori Opteron X-Series destinati alla realizzazione di microserver. HP aderisce per il progetto Moonshot

AMD presenta i nuovi processori Opteron X-Series,destinati alla realizzazione di server a basso consumo ottimizzati per le architetture server scale-out. Note in precedenza con il nome in codice di Kyoto , le APU X1150 e X2150 della famiglia Opteron sono già disponibili per la realizzazione dei cosiddetti microserver ad alto rapporto di prestazioni per Watt.

I processori sono disponibili in due versioni. Il processore Opteron X2150, con un consumo di soli 11 Watt è la prima APU system-on-a-chip per server che combina CPU e GPU con un bus ad alta velocità, tutto su un singolo die, per sfruttare la tecnologia grafica Radeon HD 8000 per i carichi di lavoro impegnativi dal punto di vista multimediale. Il processore Opteron X1150, con un consumo che scende a soli 9 Watt, è invece la versione ‘solo-CPU’ ottimizzata per i carichi di lavoro scale-out.

Una nota di AMD dichiara che i nuovi processori offrono prestazioni di livello superiore rispetto ai processori Intel Atom di fascia alta, anche per quanto riguarda le prestazioni single-threaded e il livello di throughput, grazie alla migliore efficienza energetica, alla possibilità di disporre del doppio dei core e di cache L2, e di una architettura pipeline più avanzata, una maggiore integrazione e infine del supporto fino a 32 GB di DRAM.

I rivali sono dunque i processori Atom S1200 (Centerton) a bassissimo consumo. Tuttavia i veri rivali – secondo gli esperti – dovrebbero essere i processori Intel della generazione successiva Avoton che beneficerà da quest’anno della nuova microartchitettura Atom Silvermont prima del passaggio ai 14 nm nel 2014. I nuovi processori sono in grado di integrarsi nelle future repliche della gamma Moonshot di microserver HP.

Read also :
Autore: Silicon
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore