Alcatel-Lucent aiuta la migrazione delle infrastrutture PSTN all’all-IP

NetworkNetwork management

PSTN Smart Transform è la proposta di Alcatel-Lucent per la trasformazione delle reti di comunicazione PSTN (Public Switched Telephone Network) in ultra-broadband IP. L’approccio e i vantaggi

In attesa di vedere gli effetti della ‘fusione’ finanziaria e tecnologica con Nokia (che nel 2016 acquisirà la totalità delle azioni Alcatel-Lucent per 15,6 miliardi di euro con un’offerta pubblica di acquisto e scambio) e di diventare quindi con i finlandesi la seconda realtà mondiale dopo Ericsson nel mercato delle reti di telefonia mobile, Alcatel-Lucent mette a valore la propria tecnologia con una nuova soluzione per la trasformazione delle reti di comunicazione PSTN (Public Switched Telephone Network) in ultra-broadband IP.

E’ trend consolidato, per la maggior parte degli attori, spostare il business telefonico su tecnologia IP. Per farlo, in casa Alcatel-Lucent si sfrutterà l’offerta PSTN Smart Transform che potrà incontrare quei 700 milioni di utenze, aziendali e non, che ancora utilizzano le reti PSTN, efficaci, ma che incidono in modo significativo sui costi di manutenzione e gestione degli operatori e tengono aperto uno sforzo a doppio binario per i provider che hanno già in parallelo reti IP (con relativa doppia formazione tecnica), e hanno bisogno migrare tutto il traffico verso reti all-IP.

VoiceOver Broadband
VoiceOver Broadband ma anche Voice Over Narrowband tra i modelli vantaggiosi proposti da Alcatel-Lucent

PSTN Smart Transform comprende servizi di consulenza, progettazione, piani di migrazione da PSTN completi, dedicati agli operatori, per proteggere il valore di business dei servizi voce più pregiati, ottimizzando i costi e riducendo i rischi e la complessità delle reti. Sono compresi quindi servizi di pianificazione e migrazione adattabili ai diversi contesti, come anche metodologie testate basate su strumenti brevettati. La migrazione da PSTN a IP comprende anche la migrazione di massa dei dati degli utenti e vengono gestite anche le problematiche post-migrazione con garanzia del servizio voce e decommissioning della rete PSTN legacy.

PSTN Smart Transform, i vantaggi

Con PSTN Smart Transform i provider possono risparmiare sui costi sia di manutenzione, sia energetici, possono introdurre con l’offerta di migrazione anche nuovi servizi per esempio di tipo triple-play, semplificano notevolmente l’infrastruttura di rete e sono pronti per l’evoluzione ultra-boradband.

Alcatel-Lucent PSTN Transormation
Alcatel-Lucent PSTN Transormation

Alcatel-Lucent sottolinea inoltre come PSTN Smart Transform offra un tempo di disservizio per l’utente finale di appena 20 secondi, e un time-to-market fino a due volte più veloce. Il percorso evolutivo si avvantaggia di un tool di modellazione dei Bell Labs che progetta il miglior approccio alla migrazione così che gli operatori possano accelerare il processo senza interruzioni. Tra i clienti Alcatel-Lucent per questo specifico task di PSTN transformation c’è Deutsche Telekom.

 

Read also :
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore