A10 Networks amplia l’offerta della serie Thunder

Network

A10 Networks consolida il canale partner e annuncia tre nuovi prodotti della famiglia Thunder Series

A pochi mesi dall’ingresso in Italia A10 Networks continua il processo di crescita annunciando la disponibilità, anche per il nostro mercato, di tre nuovi prodotti che ampliano la famiglia A10 Thunder Series di Unified Application Service Gateway (UASG) .

Ma A10 pensa anche la reclutamento di nuovi partner. “Sono sei i dealer già reclutati nell’ambito di un programma con il quale offriamo ai partner la possibilità di cogliere le interessanti opportunità offerte dal mercato dell’Application Networking, legate alla crescita esponenziale del traffico dati e del numero di applicazioni complesse da tenere sotto controllo” – commenta Franco Caterino, Country Sales Manager per l’Italia di A10 Networks. “Tutto ciò con la forza propositiva di un’offerta ampia e scalabile, ulteriormente arricchita da tre nuovi prodotti: Thunder 3030S, 1030S e 930”.

A10 Thunder  interno
A10 Thunder interno 

Con i nuovi Thunder i clienti possono ottimizzare e scalare le proprie infrastrutture esistenti, ridurre latenza e costi attraverso il consolidamento dei dispositivi, e quindi incrementare l’efficienza gestionale. Costruiti sulla architettura Advanced Core Operating System (ACOS), tutti i modelli Thunder di A10 integrano un una sola unità rack moduli software che forniscono:
• Application Delivery per ottimizzazione, accelerazione e multitenancy mediante virtualizzazione, abilitando più applicazioni e servizi.
• Sicurezza a protezione di siti web e infrastrutture.
• Cloud, con opzioni di fatturazione a consumo o in funzione della crescita (pay-as-you go/grow) e con integrazione di vendor terze parti.

I dischi a stato solido (SSD), l’assenza di parti mobili inaccessibili, le ventole intelligenti hot swap e i moduli di management LOM (Lights out management) ne garantiscono la disponibilità. Una porta di connessione a 10 GB di serie su tutti i modelli fa funzionare più servizi, incrementando al contempo la capacità di intelligence applicativa e di ottimizzazione dei servizi. La maggiore capacità consente di scaricare molteplici task di networking e di sicurezza. Le maggiori prestazioni con chiavi SSL a 2048 bit abilitano i clienti a gestire sessioni codificate con più applicazioni in modalità altamente sicura.

Read also :
Autore: Silicon
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore