Prysmian rinnova le soluzioni per l’installazione cavi per il 5G

MobilityReti

Prysmian Group lancia il nuovo Karona Overblow System che permette l’installazione di cavi in fibra ottica ad alta densità in condotti preesistenti, contenenti cavi precedentemente installati

Prysmian Group fa un altro passo avanti nelle connessioni residenziali e business e lancia il nuovo Karona Overblow System. Questa nuova soluzione permette l’installazione di cavi in fibra ottica ad alta densità in condotti preesistenti, contenenti cavi precedentemente installati. Oggi più che mai, il trasferimento di dati costituisce parte essenziale della vita moderna, di conseguenza è di fondamentale importanza predisporre una solida infrastruttura digitale. Le reti esistenti sono già sature di cavi preesistenti, ma installare ulteriori condotti può essere costoso e dispendioso in termini di tempo. Secondo Radiocor, Prysmian ha trovato una soluzione a questo problema offrendo una nuova modalità per installare nuovi cavi in fibra ottica utilizzando la rete di condotti già esistente. Il sistema Karona Overblowing comprende cavi soffiati, attrezzatura per l’installazione, connettività e training completo. Possono essere installati cavi aggiuntivi in un condotto, raggiungendo fino a un chilometro di distanza quando si applica il metodo Point to Point, e arrivando anche oltre quando si utilizzano le tecniche di centre blowing. La gamma di cavi overblow varia da un numero di 12 a 432 fibre abbinate a una varietà di giunti.

Prysmian group

Il sistema Karona Overblowing offre diversi benefici rispetto alle installazioni tradizionali. Pianificare opere civili richiede fra i 90 e i 180 giorni di notifica prima dell’inizio dei lavori, mentre generalmente non c’è bisogno di richiedere alcuna licenza per l’installazione in reti di condotti preesistenti. Quando si costruisce una nuova rete di condotti, una velocità di installazione di 100 metri al giorno è considerata elevata, mentre l’overblowing permette di installare un chilometro di cavo in poche ore. Si ottiene dunque una considerevole riduzione nel consumo di energia, dell’effetto serra e dell’ozono, senza creare prodotti di scarto o da rimuovere. Inoltre, una maggiore velocità di installazione e tempi di lavoro significativamente ridotti, così come l’eliminazione di opere civili, riducono drasticamente i disturbi all’utilizzatore finale. Prysmian Group fornisce anche training completi di installazione per il sistema, progettato per installatori esperti.

Openreach, l’azienda britannica nel business delle reti digitali, sta beneficiando di questo sistema nell’installazione della sua ‘Single Fibre Network’ sia nelle grandi città sia in aree rurali, dove l’installazione è solitamente più difficile e meno efficiente. Prysmian ha sviluppato parte del sistema Karona specificamente per permettere a Openreach di aggiungere cavi di piccolo diametro all’interno di condotti di diametro ridotto in cui sono presenti cavi precedentemente installati.

“Soluzioni ultraveloci e innovative sono richieste in vista delle emergenti tecnologie di prossima generazione per la futura società 5G, così da trasferire sempre maggiori quantità di dati contemporaneamente, anche in aree meno idonee e industrializzate” afferma Toni Bosch, Vice President Telecom Solutions di Prysmian Group. “Con questo progetto Prysmian continua a dimostrarsi un produttore globale che conta sulle proprie competenze e capacità per rispondere alle sfide tecnologiche sempre crescenti che i suoi clienti devono affrontare”.

Read also :
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore