Toshiba dynaEdge DE-100, l’edge computing per la produttività esiste già

Nel 1998 inizia la sua esperienza nel mondo IT in Mondadori e partecipa alla nascita di Web Marketing Tools di cui coordina la redazione. Redattore esperto di software per PC Magazine, e caporedattore di ComputerIdea, segue da circa 20 anni l'evoluzione del mondo hardware, software e dei servizi IT in un confronto continuo con le aziende leader del settore

dynaEdge DE-100 è la proposta di Toshiba in ambito edge computing per offrire con un semplice kit una soluzione wearable per la forza lavoro sul campo. Assistenza da remoto via Skype e tutte le soluzioni a portata di… smartglass

Toshiba presenta una nuova soluzione wearable facile da integrare nell’infrastruttura IT esistente e in grado di facilitare le operazioni di assistenza a chi lavora a diretto contatto con il pubblico, come agli operatori sul campo nei diversi flussi di lavoro soprattutto nell’ambito della logistica e dell’assistenza.

dynaEdge DE-100 è un vero e proprio dispositivo di edge computing, basato su Windows 10 e da utilizzare abbinato agli smart glass Viewer AR100 per tutte le applicazioni di realtà assistita.

Offre la potenza di un PC grazie al processore Intel Core vPro di sesta generazione e, grazie a una batteria ricaricabile – facilmente sostituibile anche da chi utilizza il device – dynaEdge 100 è in grado di lavorare in autonomia fino a 6,5 ore.

L’utilizzo di smartglass e dynaEdge per la scansione dei barcode a mani libere

Immaginiamo lo scenario di un operatore frontline che utilizzando il device si ritrova connesso, a mani libere, con a disposizione le tecnologie WiFi, Bluetooth e Gps, e con gli smartglass si può collegare alla rete in azienda anche solo per ricevere dati e informazioni da comunicare velocemente sul campo.

La proposta di Toshiba è ideale anche per l’utilizzo da remoto con Skype for Business integrato, e quindi tutte le possibilità offerte dal sistema di comunicazione e collaborazione.

Toshiba si impegna a sviluppare ed estendere costantemente questa funzionalità, insieme ai flussi di lavoro del settore specifico, attraverso la partnership con Ubimax. Il kit Viewer AR100 per la realtà assistita comprende lo stesso Viewer AR100, cavo USB Type-C, fermacavo, custodia e carrycase.
Ulteriori accessori saranno disponibili per specifiche applicazioni d’uso settoriali e per le diverse preferenze di installazione del Viewer AR100 che arriva in Europa nel secondo trimestre di quest’anno.

Maki Yamashita, Senior Vice President, PC & Solutions EMEA, Toshiba Europe, ha commentato mettendo in luce le qualità della proposta: “Siamo orgogliosi di essere in prima linea nell’ambito dei dispositivi wearable aziendali, grazie alla prima soluzione monoculare di realtà assistita, che unisce la potenza di un PC Windows 10 Pro, le funzionalità degli smart glass di livello industriale e l’efficienza del flusso di lavoro specifica per ogni settore, garantiti dalla nostra partnership con Ubimax”