Il mercato tablet in Europa cresce grazie ai modelli premium

MobilityTablet

Calano i volumi ma salgono i ricavi del mercato tablet per la diffusione dei modelli con tastiera staccabile, più apprezzati per la loro innovazione

Secondo i dati pubblicati da IDC sul mercato tablet, nel terzo trimestre dell’anno in Europa Occidentale sono stati venduti 8,2 milioni di tablet, valore che segna una flessione del 6,7 percento anno su anno. Secondo le cifre raccolte, i trend più importanti del periodo considerato sono stati la crescita dei modelli con tastiera staccabile e la diffusione dei tablet nel segmento business. Le vendite di tablet con tastiera staccabile sono infatti cresciute del 48,4 percento anno su anno e quelle nel segmento business del 13,1.

I tablet con tastiera hanno prezzi più elevati della media, come conseguenza l’incremento della loro diffusione ha portato le vendite nella fascia dei modelli di tablet con un costo superiore ai 600 euro a crescere del 66,7 percento anno su anno, sino a rappresentare il 10,6 percento del venduto nel trimestre. Anche per questo il mercato tablet in valore è cresciuto del 4,8 percento anno su anno sino a raggiungere i 2,5 miliardi di euro.

Il fatto che in questa fase il mercato tablet in Europa Occidentale si sviluppi grazie ai prodotti premium è dimostrato anche da altre due percentuali relative al terzo trimestre. I tablet con tastiera staccabile che costano più di 600 euro rappresentano il 52,2 percento dei “detachable” come iPad Pro o Microsoft Surface e in generale questi costituiscono il 21,9 percento di tutto il mercato tablet.

idc-tablet-3q16-weLa citazione dei modelli di Apple e Microsoft non è casuale: le due linee rappresentano il 46,4 percento del venduto dei tablet con tastiera staccabile. L’iPad Pro è più popolare tra i creativi e i Surface in ambito business.

In confronto ai tablet con tastiera staccabile, le classiche tavolette “slate” hanno visto i loro volumi di vendita calare del 15,5 percento anno su anno. Questa fascia del mercato tablet secondo IDC si sta saturando e non mostra l’arrivo di funzioni innovative, il che rallenta il ciclo di sostituzione soprattutto nel settore consumer.

In quanto a vendor, Apple resta il produttore principale per il mercato tablet dell’Europa Occidentale grazie alle vendite nel segmento consumer. Samsung è seconda, in calo a causa di una riduzione nell’offerta dei modelli più a basso costo. Terza è Lenovo, che può contare su una gamma prodotti molto ampia, seguita da Acer e da Amazon con i suoi Kindle.

Whitepaper – Sei interessato ad approfondire l’argomento? Scarica il whitepaper Migliorare la customer experience nel mondo mobile

Read also :
Autore: Silicon
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore