IDC prevede un mercato smartphone in calo, ma solo per il 2018

Nel 1998 inizia la sua esperienza nel mondo IT in Mondadori e partecipa alla nascita di Web Marketing Tools di cui coordina la redazione. Redattore esperto di software per PC Magazine, e caporedattore di ComputerIdea, segue da circa 20 anni l'evoluzione del mondo hardware, software e dei servizi IT in un confronto continuo con le aziende leader del settore

In decrescita il mercato smartphone nel 2018, con proiezioni positive poi fino al 2022. Aumenta il prezzo medio anno su anno e gli smartphone avranno display più grandi. Il 36 percento del venduto nel 2022 sarà oltre i sei pollici

Pochi giorni fa, Gartner ha fotografato l’andamento positivo del mercato smartphone per il primo trimestre del 2018. Sono ora disponibili le previsioni di IDC secondo cui nell’arco di tutto il 2018 il mercato smartphone globale sarà in calo, per tornare a crescere nel 2019. Si prevede una contrazione dello 0,2 percento, con 1,462 miliardi di pezzi venduti, rispetto a 1,465 miliardi nel 2017.

Nel 2019 invece si registrerebbe un +3 percento di crescita per 1,665 miliardi di pezzi complessivi che dovrebbero essere venduti nel 2022 con un tasso di crescita annuale composto del 2,5 percento. Il mercato viene considerato quindi maturo e consolidato, ma la scommessa del 5G giustifica la possibilità di ritenere affidabili le proiezioni da qui a quattro anni in un comparto che comunque è fluido per sua natura.

In ogni caso: il driver della crisi del mercato smartphone per il 2017 è stata la Cina, con un calo anno su anno del 4,9 percento, sarà così in modo ancora più marcato anche nel 2018 con un calo del 7,1 percento nel 2018, calo più che compensato dai volumi previsti invece in crescita in altre zone dell’area con l’India che registrerà la crescita in un forchetta compresa tra il 14 e il 16 percento.

La Cina rappresenta comunque circa il 30 percento dei volumi globali di consumo di smartphone, ma la produzione locale indiana continua a salire con i relativi spostamenti di baricentro. Al di fuori di queste aree, le altre zone di crescita saranno Medio Oriente, Africa e America Latina, ancora ora con tassi di penetrazione relativamente bassi.

IDC - Previsioni per il mercato smartphone tra il 2018 e il 2022
IDC – Previsioni per il mercato smartphone tra il 2018 e il 2022

Interessanti due rilievi: il primo riguarda indubbiamente l’aumento del prezzo medio degli smartphone a 345 euro, significa oltre il 10 percento in più rispetto al 2017, quindi con una concentrazione importante nella fascia ultra-alta del mercato, per device con grandi display Amoled, con i bordi ridotti al minimo; l’altro rilievo riguarda sempre la previsione di incremento dei prezzi per smartphone che negli anni successivi dovrebbe invece stabilizzarsi con un prezzo intorno ai 362 euro nel 2022 e quindi un CAGR su cinque anni del 2,9 percento.

IDC - I sistemi operativi per smartphone
IDC – I sistemi operativi per smartphone

Per quanto riguarda la ripartizione dei sistemi operativi ospitati dagli smartphone si prevede la stabilità intorno all’85percento per il sistema Android, questi smartphone saranno sostanzialmente con schermi più grandi di cinque pollici (il 98 percento di essi entro il 2022), con una fetta importante (36 percento) con la diagonale da oltre sei pollici.

Prevista in crescita la percentuale di smartphone  iOS, del 2,6 percento nel 2018, ma nel 2022 saranno molti di più gli smartphone iOS in circolazione con una crescita a un tasso medio annuale di circa il 2,4 percento. Probabilmente frutto anche di una diversa declinazione di prodotto, più varia, a listino.

Read also :