Samsung, ARM, Nest (Google) lanciano Thread, una rete per la casa Smart

Mobility

Il nuovo gruppo tecnologico ha scelto come modello di azione quello della WiFi Alliance: certificazione di prodotti, test di compliance e interoperabilità per i prodotti che porteranno il logo Thread

Nest, ormai filiale di Google, Samsung Electronics e Arm Holding unite per affrontare la sfida di far parlare e comunicare tra loro sensori , video camere, elettrodomestici e altri dispostivi domestici. Macchine comunicano nelle nostre case, nelle fabbriche e sulle reti elettriche , ma si tratta di una serie di reti diverse che non realizzano l’obiettivo di quella IoT che dovrebbe trasformare le nostre vite attraverso il controllo degli oggetti e la raccolta dei dati .Questo obiettivo dovrebbe essere raggiunto con nuove specifiche che portano il nome di Thread, e che dovrebbero dare origine a prodotti certificati nel prossimo anno. Ma si tratta di un gioco che vede in gara ormai molte tecnologie : ZigBee, Z-Wave e Bluetooth Smart.

thread-estandar-conectividad

 

 

 

 

 

 

Nelle previsioni di molti il futuro dell’IoT si giocherà nelle case dove una serie di prodotti di vendor analoghi a Nest cercheranno di inserirsi per controllare, luci, riscaldamento, allarmi. Oggi questi device parlano protocolli diversi e tutti comunicano su brevi distanze tenendo a bada i consumi delle batterie. Thread è uno di questi standard cui vengono aggiunti software per funzioni specifiche come sicurezza, routing, sistemi di gestione delle batteria.

Alla base delle specifiche Thread si trova il protocollo per PAN ( Personal Area Network) che porta il nome di 6LoWPAN. Questo si basa su due altri standard ancora più importanti : IPv6 (Internet Protocol, Version 6),per fornire uno spazio di indirizzamento pressoché illimitato e IEEE 802.15.4 , che viene utilizzato anche in chip prodotti per ZigBee o altre tecnologie. IPv6 dovrebbe rendere Thread a prova di futuro sulle reti IP . I prodotti di Nest già disponibili usano una forma di Thread, mentre i dispostivi che utilizzano ZigBee possono essere trasformati in device Thread con un aggiornamento software. La sfida che in questo momento incontra IoT per le case è la complessità della gestione dei dispositivi anche futuri da parte dei consumatori.

bt-smart

E la competizione dei protocolli contribuisce alla confusione del settore. Un’altra versione di PAN è Bluetooth Smart , una versione a basso consumo , già presente in molti smartphone. Le sue specifiche trovano applicazione con diversi sistemi operativi , da iOS ad Android fino a Windows. Uno dei difetti di Bluetooth Smart, nonostante la sua presenza in molti dispositivi è l’impossibilità di dare vita a reti di tipo mesh. Invece Thread e ZigBee che si basano su 802,15,4 possono comunicare a decine di metri anche su reti mesh.

Il nuovo gruppo tecnologico ha scelto come modello di azione quello della WiFi Alliance: certificazione di prodotti, test di compliance e interoperabilità per i prodotti che porteranno il logo Thread.

Read also :
Autore: Silicon
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore