Anche le reti fisse nel mirino di Huawei

Mobility

Per Huawei i prossimi tre anni costituiranno un punto di svolta per lo sviluppo di reti fisse

E’ un processo che va in parallelo: l’arrivo del wireless LTE a banda ultralarga e il 5 G del prossimo decennio richiedono reti di trasporto fisse ad alte prestazioni. Ma anche lo richiedono gli sviluppi delle tecnologie Cloud , l’interconnessine tra data center e lo sviluppo dei Big Data
La progressione e lo sviluppo delle reti fisse è segnalato da un rapporto di Dell’Oro Group che indica come la crescita annuale media si collochi attorno al 3 per cento da qui al 2018 contro l’1 per cento delle comunicazioni wireless.
Visto il progressivo processo di implementazione di tecnologie LTE e 5G, gli operatori si aspettano reti ad alta qualità ed elevate prestazioni che garantiscano un’esperienza utente superiore. Inoltre le soluzioni a banda larga fissa si svilupperanno grazie all’utilizzo di tecnologie innovative come i Big Data, i data center e il cloud computing.

E per Huawei i prossimi tre anni costituiranno un punto di svolta per lo sviluppo di reti fisse.

ding-huawei

Huawei ha infatti annunciato un investimento di oltre 4 miliardi di dollari nella ricerca e sviluppo di tecnologie a banda larga fissa nel corso dei prossimi tre anni. L’investimento si concentrerà su prodotti e soluzioni in grado di supportare i clienti a fornire un’esperienza ottimale agli utenti finali. L’annuncio è stato fatto nel corso del Huawei Ultra-Broadband Forum tenutosi a Londra-.

Ryan Ding, Presidente Products and Solutions di Huawei, ha commentato: “Huawei si concentra da sempre sulle esigenze dei clienti e intende offrire valore aggiunto attraverso tecnologie di ultima generazione e continua innovazione. In qualità di leader del settore ICT, Huawei individua nella banda larga fissa una tecnologia fondamentale verso cui indirizzare investimenti strategici e continuerà ad aumentare il suo impegno per lo sviluppo di questi prodotti e soluzioni e delle tecnologie correlate. Il nostro investimento darà impulso a nuovi progressi tecnologici e aiuterà i clienti ad aumentare la loro competitività e ridurre i costi operativi complessivi”.

L’industria globale della banda larga fissa è destinata a svilupparsi con l’aumento degli investimenti ICT. Le tecnologie esistenti stanno cambiando; si stanno sviluppando soluzioni video ad alta risoluzione e 4k.

Huawei continuerà a espandere la sua capacità di trasporto dati attraverso innovazione e investimenti in chip, algoritmi, fotonica in silicio e altre tecnologie di base. Allo stesso tempo, Huawei continuerà a implementare la tecnologia Software Defined Networking e la Network Functions Virtualization per sviluppare reti a banda ultra larga aperte e intelligenti che aiutino i clienti a semplificare le operazioni, la gestione, la realizzazione di servizi ultraveloci e migliorare al tempo stesso l’efficienza della rete. Per quel che riguarda le infrastrutture di nuova generazione, Huawei continuerà a impegnarsi nella ricerca e sviluppo di nuove tecnologie, architetture IP e reti ottiche, elevando la qualità delle banda larga fissa.

Huawei spera che, attraverso importanti investimenti e partnership strategiche, si possa costruire un sistema ultra-broadband vincente, favorendo al contempo la crescita sistematica della banda larga fissa a livello mondiale.
Infatti Huawei continua a espandere il suo ecosistema di ricerca e sviluppo in Europa. L’ultima mossa riguarda la Francia dove sono previsti investimenti triennali pari a 1,5 miliardi di euro. In questo caso tuttavia l’investimento del gigante cinese dell’ICT riguarda lo sviluppo di smartphone.
Il progetto prevede in particolare lo sviluppo di partnership con STMicroelecronics che fornisce i suoi chip a Huawei.

Il più recente investimento di Huawei in Francia risale a pochi giorni fa con un’attività di Ricerca e Sviluppo dedicata a chipset ed elettronica embedded.

 

 

Read also :
Autore: Silicon
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore