A Nokia World in luce il primo tablet Windows RT e alcuni phablet

Silicon è il sito di tecnologia dedicato alle strategie delle aziende IT che cavalcano i nuovi trend di mercato, dal cloud computing alla virtualizzazione, dal mobile al byod. Analisi, approfondimenti, prove di app e prodotti, oltre alle notizie quotidiane, fanno di Silicon l’appuntamento giornaliero per i manager che vogliono capire come la tecnologia possa aiutarli nel fare business. Su queste tematiche Silicon realizza interviste agli attori del mercato e reportage dai principali eventi, sia in Italia sia all’estero.

A livello di prodotto Nokia, appena acquisita da Microsoft, si rivela una sua potenziale rivale di mercato con il primo tablet Lumia. Il Lumia 2520 con 4G si scontra con il nuovo Surface 2

Alla fine è arrivato il Lumia 2520 , atteso tablet Windows di Nokia cui fanno compagnia nuovi phablet Lumia da 6 pollici. La domanda che si fanno gli osservatori di mercato è se costituisca un’alternativa a Surface di Microsoft,  per non parlare di iPad e tablet Android. Il Lumia 2520 ha un formato da 10 pollici a 1080p , wireless LTE integrato e altezza un processore Snapdragon 800 quad core di Qualcomm che appunto integra di serie la connettività 4G. Non esiste una versione WiFi only. Il Surface 2 di Microsoft utilizza invece un processore quad core Nvidia Tegra 4.

Ma entrambi sfortunatamente adottano il sistema operativo Windows RT. Microsoft alla fine ( agli inizi del 2014) assorbirà la divisione dispositivi mobili di Nokia ma al momento il Lumia 2520 con Windows RT 8.1 gioca nello stesso girone di Surface 2. Secondo Gartner la quota di mercato nei tablet e negli smartphone sta crescendo anche se da un livello relativamente basso, soprattutto grazie ai Windows Phone. Le previsioni per i tablet in totale sia con Windows RT che con Windows 8 sono di una quota di 1,7 per cento di tutti i tablet.

nokia lumia tablet

D’altra parte Nokia ha deciso di costruire un tablet Windows RT, mentre altri costruttori hanno apertamente rinunciato. Il Lumia 2520 diventa l’unico tablet Windows RT costruito da un produttore diverso da Microsoft. Dell, Asus, Lenovo, Acer e Samsung che inizialmente avevano sostenuto la piattaforma si sono tirate indietro. Il sistema operativo richiede dei processori in architettura Arm che consente una maggiore durata della batteria rispetto ai tablet in architettura x86 che fanno girare Windows 8 , ma non è in grado di supportare molti programmi soprattutto non quelli sviluppati per Windows OS su PC.

E dopo che Microsoft ha dovuto mettere in soffitta perdendo 900 milioni di dollari il tablet originale Surface RT , alcuni analisti hanno messo in questione la necessità per Microsoft di avere alla fine due modelli al soo interno in competizione , salvo la SIM card 4G. Secono l’analista Carolina Milanesi di Gartner , avere due device nello stesso segmento di mercato ha poco senso:” Ritengo che Microsoft terrà il modello Nokia come dispositivo consumer per il consumo di contenuti per catturare quote di mercato e terrà il costoso Surface Pro su base Intel. Ma il modello Surface 2 RT andrà in phase out “. Insomma un tablet Lumia che dovrà vedersela tra poche ore con gli iPad di Apple.