Navigazione sicura sulle reti Wi-Fi pubbliche: Avast presenta SecureLine VPN per Android per iOS

Mobility

SecureLine crea un tunnel VPN crittografando i dati degli utenti e formando una protezione virtuale che rende le attività invisibili al mondo esterno

Avast SecureLine VPN per smartphone e tablet Android e la versione aggiornata di SecureLine per iPhone e iPad proteggono la navigazione degli utenti collegati agli hotspot WiFi. SecureLine crea un tunnel VPN crittografando i dati degli utenti e formando una protezione virtuale che rende le attività invisibili al mondo esterno. Gli utenti di SecureLine VPN possono navigare in rete in modo totalmente anonimo e restare protetti contro hacker e spie.

SecureVPN

Gli hotspot Wi-Fi gratuiti sono ormai molto diffusi e forniscono comodi punti di connessione quando si è fuori casa. Sfortunatamente, non assicurano la protezione necessaria per navigare in tutta sicurezza. Gli hacker possono accedervi facilmente e impadronirsi dei dati personali degli utenti connessi a tali reti non protette. In base a uno studio condotto da Avast in un campione di 340.000 utenti, quasi la metà di tutti i possessori di smartphone a livello mondiale si connette a una rete Wi-Fi aperta ogni mese, di questi il 52% ne utilizza una su base giornaliera o settimanale. Che sia installata in un aeroporto, un bar o un parco pubblico, una rete Wi-Fi non protetta consente agli utenti di accedere a Internet senza immettere alcuna password. Almeno un terzo di essi effettua transazioni con dati sensibili all’interno di una rete Wi-Fi pubblica, per attività di shopping online, e-banking o di altro tipo, che richiedono l’immissione di password e dati personali.

“Gli hacker si concentrano sugli hotspot pubblici, dove è facile seguire tutte le mosse degli utenti connessi a una rete Wi-Fi e tracciarne l’accesso alle email, le password, i documenti e il comportamento di navigazione”, ha dichiarato Vincent Steckler, Chief Executive Officer di Avast Software

avast-tab1

Oltre alla protezione degli utenti mentre utilizzano reti Wi-Fi non sicure, avast! SecureLine VPN consente di modificare la propria posizione durante la navigazione. Questa funzione risulta particolarmente utile per chi viaggia di frequente, dato che spesso si trova di fronte a limitazioni regionali che impediscono l’accesso ai contenuti richiesti: Avast SecureLine VPN consente ai viaggiatori di connettersi ai server nel proprio paese di origine, in modo da poter accedere ai servizi a cui sono abbonati. Una volta installata su uno smartphone o un tablet, l’applicazione notifica automaticamente agli utenti i rischi legati alla connessione a reti Wi-Fi non protette. Gli utenti possono quindi scegliere di connettersi alla VPN sicura . Per impostazione predefinita, l’applicazione selezionerà automaticamente il server più vicino, al fine di garantire prestazioni ottimali. In alternativa, l’utente può scegliere di modificare la posizione virtuale da cui preferisce connettersi a Internet, ad esempio New York, Seattle, Singapore o Londra. Tutte le attività degli utenti effettuate in Internet vengono rese anonime e protette contro gli hacker.

Avast SecureLine VPN è disponibile in abbonamento mensile per €2.59 o in abbonamento annuale per €19.99 per Android su Google Play e per €2.69 al mese o €17.99 all’anno per iOS nell’Apple App Store. I clienti business possono attivare SecureLine VPN per Windows attraverso offerte multilicenza, disponibili a partire da 5 PC. Questa soluzione è distribuita in Italia da: AtSecurity, BI@Work, Milestone e Consultants, Multiwire.

Read also :
Autore: Silicon
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore