Microsoft , parte l’integrazione tra Skype e Lync

Silicon è il sito di tecnologia dedicato alle strategie delle aziende IT che cavalcano i nuovi trend di mercato, dal cloud computing alla virtualizzazione, dal mobile al byod. Analisi, approfondimenti, prove di app e prodotti, oltre alle notizie quotidiane, fanno di Silicon l’appuntamento giornaliero per i manager che vogliono capire come la tecnologia possa aiutarli nel fare business. Su queste tematiche Silicon realizza interviste agli attori del mercato e reportage dai principali eventi, sia in Italia sia all’estero.

Si parte con audio e IM. Prevista in una fase successiva la videochiamata.Gli utenti Skype potranno i raggiungere i contatti professionali nelle organizzazioni di qualsiasi dimensione

Microsoft fa partire la prima fase dalle promessa integrazione tra i servizi di comunicazione Skype ( orientato ai consumatori) e Lync ( per le aziende). Si parte con l’integrazione dei contatti , la condivisione della presence e la possibilità di iniziare le chiamate IM e audio tra i due mpondi. Gli utenti Skype saranno in grado di raggiungere una più ampia rete di colleghi, partner e clienti che utilizzano Lync, con chiamate e IM.

bild3

Tony Bates, presidente della divisione Skype in Microsoft, ha spiegato in una nota durante la Lync Conference di febbraio, che le persone sono al centro della visione di Skype per il futuro delle comunicazioni. Per trasformare la visione in realtà, pensiamo sia importante rendere nuovamente umana la tecnologia così che i consumatori, i professionisti e i decision-maker possano interagire con essa come e quando vogliono – dal salotto di casa alla sala riunioni del proprio ufficio. In futuro sono previste più funzionalità come la videochiamata

Tutto ciò di cui l’utente ha bisogno per connetterti con Lync tramite i tuoi contatti è l’ultima versione di Skype, disponibile su Skype.com, e di un account Microsoft. La connettività è ora supportata dai clienti desktop Windows e Mac. La connettività Lync-Skype rimuove le barriere create dalle normative che regolamentano i diversi dispositivi, applicazioni e reti che permettono alle persone di connettersi sui dispositivi che utilizzano di più.

Read also :