Le prospettive delle comunicazioni unificate. Ora erogate anche come servizio

Silicon è il sito di tecnologia dedicato alle strategie delle aziende IT che cavalcano i nuovi trend di mercato, dal cloud computing alla virtualizzazione, dal mobile al byod. Analisi, approfondimenti, prove di app e prodotti, oltre alle notizie quotidiane, fanno di Silicon l’appuntamento giornaliero per i manager che vogliono capire come la tecnologia possa aiutarli nel fare business. Su queste tematiche Silicon realizza interviste agli attori del mercato e reportage dai principali eventi, sia in Italia sia all’estero.

Il mercato delle comunicazioni unificate erogate sotto forma di servizio è sul punto di esplodere

Gli analisti di MarketsandMarkets  hanno condotto uno studio- Unified Communications as-a-Service (UCaaS) Market: Advancements, Emerging Applications, Business Models, Technology Roadmaps, Global Forecasts & Analysis (2013 – 2018) – che si è concentrato su spinte di mercato, opportunità di crescita e vincoli nei principali mercati globali.

I dati riportati nello studio indicano che il mercato delle comunicazioni unificate erogate sotto forma di servizio è sul punto di crescere dai valori di 2,52 miliardi di dollari nel corso di quest’anno ai 7,62 miliardi di dollari nel 2018 per un tasso annuo composto di crescita dei quasi il 25 per cento. Per le attività aziendali di comunicazione la telefonia resta lo strumento più usato ora anche nel periodo preso in considerazione. Infatti il mercato della telefonia nelle comunicazioni unificate as a service crescerà dagli 870 milioni di dollari di quest’anno ai 2,5 miliardi alla fine del quinquennio in corso con un tasso di crescita del 23 per cento.

A livello tecnologico la crescita del mercato è guidata dall’ emergere del video e delle soluzioni di collaboration. Il fatturato della applicazioni di collaborazione salirà dai 540 milioni di dollari di quest’anno con tasso di crescita superiore al 26 per cento.Le aziende utilizzeranno gli strumenti di comunicazione unificata basati su cloud , dalla conferenza via web, al Voip alla messaggistica , per diminuire le spese in conto capitale e mantenere il loro potenziale di scalabilità in funzione delle necessità di business. La scelta andrà a soluzioni di tipo ibrido con integrazione dell’infrastruttura esistente con quella dei service provider.

Read also :