Gartner conferma i primi cinque vendor di cellulari

EnterpriseMobility

Stabile il secondo posto di Samsung dopo Nokia e davanti a Motorola. Lg sorpassa Sony Ericsson. Decremento dell’8% per l’Europa Occidentale, ormai un mercato di sostituzione

A chiusura del primo semestre di quest’anno Gartner rende noti i numeri che riguardano cellulari e smartphone. Il mercato trimestrale vale 305 milioni di unità a livello mondiale, l’incremento rispetto allo stesso periodo dello scorso anno è ancora a due cifre, di poco inferiore al 12 %. In sofferenza , come da tempo, i mercati maturi – Nord America ed Europa Occidentale, che scontano un inizio d’anno di vendite difficili. L’Europa vale 42 milioni di unità, gli Usa superano i 44 milioni. Secondo Carolina Milanesi, l’analista che segue per Gartner questo mercato “ nei mercati maturi i consumatori continuano però a favorire i modelli di fascia più alta”. A soffrire per la crisi economica che tocca le tasche dei consumatori è il mercato di sostituzione. A livello mondiale le previsioni restano positive con un obiettivo di fine anno di 1,28 miliardi di unità.

Alle spalle dei soliti primi cinque fornitori , la battaglia si è consumata tra produttori giapponesi, da Sharp e Panasonic, che hanno tentato di farsi largo sul mercato mondiale, e i produttori cinesi che emergono come outsider nel mercato mondiale ,insieme a Rim. Ancora una volta il primato spetta a Nokia con oltre 120 milioni di cellulari e una quota di mercato accresciuta al 39,5 %. In grande evidenza le vendite nel segmento low costa che indirizza i mercati emergenti. In luglio Nokia ha avviato una strategia di taglio dei prezzi nel listino dei prodotti di fascia intermedia che ha messo pressione ai concorrenti- Lg e Sony Ericsson in particolar modo. Le previsioni di Gartner sono di un ulteriore incremento del market share anche sulla spinta dell’atteso terminale touch screen che si collocherà nella fascia intermedia di prezzo. Samsung è ormai stabile al secondo posto con vendite di un terzo rispetto a Nokia pari a 45,7 milioni di cellulari e una quota di mercato del 15%. Al terzo posto Motorola con un market share del 10%, 30 milioni di pezzi venduti . Nello stesso periodo dello scorso anno la quota di mercato era del 14,5 %.

Read also :
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore